Sabato, 31 Luglio 2021
/~shared/avatars/14328290355921/avatar_1.img

Giovanni

Rank 2.0 punti

Iscritto mercoledì, 1 ottobre 2014

Polemica moschea, il comitato: "Le elezioni amministrative saranno il referendum non concesso"

"E' evidente INVECE che è lei che non conosce le regole della democrazia!
La libertà religiosa - garantita dalla Costituzione, dalla Carta Fondamentale dei Diritti dell'Unione Europea, dalla Carta dei Diritti Fondamentali dell'Uomo (ONU) (*) - non è sottoponibile a referendum. Il motivo è MOLTO SEMPLICE: ci sono diritti delle minoranze che non sono a disposizione di eventuali maggioranze.
Con la stessa logica sbagliata che lei usa si potrebbe sottoporre a referendum il tempio dei valdesi, dei testimoni di geova, etc.. che pure a Pisa sono presenti.
Peraltro due cose testimoniano la sua scarsa conoscenza della questione:
1. Il Comitato dei Garanti è stato votato da tutte le componenti del Consiglio Comunale e quindi non è emanazione del potere amministrativo comunale ma del Consiglio.
2. La confessione religiosa che costruirà la moschea ha siglato un'Intesa con la Repubblica d'Italia e percepirà quindi l'8x1000.
(*) cioè - per chi ignora l'ABC della democrazia costituzionale - da TUTTE LE LEGGI FONDAMENTALI della Repubblica perchè anche i Trattati Internazionali liberamente sottoscritti dalla Repubblica vengono recepiti come Leggi dello Stato."

3 commenti

Lavori su Ponte di Mezzo verso il gran finale: modifiche al traffico

"Il Ponte di Mezzo andrebbe chiuso sempre al traffico autoveicolare privato. Andrebbe lasciato per bus, taxi bici e ovviamente pedoni.
Peraltro è usato pochissimo dalle auto: il fastidio di allungare un po' la strada usando gòli altri due ponti sarebbe ridotto e interesserebbe pochissimi."

1 commenti

Da Pisa al mare in bici, ecco il progetto: il Comune chiede il finanziamento alla Regione

"La vecchia mappa che tu citi non è visibile, e comunque, essendo antecedente alla A12 non mi significa granchè.
Il tracciato in rosso (dal punto 8 al 6) che si vede anche nella mappa all'inizio di questo articolo ricalca il tracciato del trammino, che puoi anche facilmente individuare su Googlemaps (è la linea di alberi che corre dopo la Vettola parallela al Viale).
Io passo frequentemente in bici sul Viale sotto la A12 e c'è spazio per una ciclabile anche dal lato della strada opposto all'Arno (quello che va verso Pisa). Ma ho la netta sensazione che l'A12 passi sopra il tracciato del trammino che è parecchio spostato rispetto al passaggio stradale, cioè al Viale D'Annunzio. Comunque controllerò per vedere se per caso ci fosse un ponte sopra il vecchio tracciato del trammino laddove l'A12 lo incrocia."

10 commenti

Da Pisa al mare in bici, ecco il progetto: il Comune chiede il finanziamento alla Regione

"Non si capisce la ciclabile che dovrebbe seguire il percorso del trammino da La Vettola a Marina come faccia a superare la A12.
Attualmente l'unica possibilità sensata - che non preveda delle spese faraoniche di cui non si sente la necessità - è di ricavare una pista ciclabile sulla sponda sinistra dell'Arno in prossimità del ponte dove la A12 passa l'Arno e supera Viale D'annunzio. Occorrerà quindi deviare dal vecchio tracciato del trammino, sottopassare l'A12, restare lungo il Viale D'Annunzio per un po' e poi rientrare sul tracciato del trammino. No?"

10 commenti

Scout a San Rossore: una pianta infestante fa...tribolare gli ambientalisti

"I giornalisti che scrivono questi articoli hanno la professionalità dei leccapiedi di regime.
Sono stato alla conferenza stampa all'Ussero Venerdì scorso.
C'erano fior fiore di accademici titolati e rappresentanti autorevoli del mondo ambientalista che hanno illustrato attraverso studi come danni notevoli sono stati arrecati alla flora e alla fauna di San Rossore.
In particolare è stato sollevato il problema della devastazione dei nidi di gruccione in fase di riproduzione e dei danni prodotti alla "tarantula" che nei cotoni di San Rossore ha il suo habitat più settentrionale in Italia.
Buttarla in barzelletta per chi la pensa diversamente, appellandosi a dettagli insignificanti peraltro neanche citati nella conferenza stampa, oltre che indice di scarsa professionalità giornalistica è tipico della stampa dei regimi autoritari che, anzichè affrontare gli argomenti, cerca di buttarla in vacca!
Evidentemente lo stile argomentativo di Renzi&Co ha fatto breccia anche a Pisa.
Scrivete un'articolo serio e cancellate questa vergogna, se non volete fare la figura dei pennivendoli di regime, peraltro pagati con i soldi dei contribuenti tutti!"

5 commenti

Polemica moschea, il comitato: "Le elezioni amministrative saranno il referendum non concesso"

"E' evidente INVECE che è lei che non conosce le regole della democrazia!
La libertà religiosa - garantita dalla Costituzione, dalla Carta Fondamentale dei Diritti dell'Unione Europea, dalla Carta dei Diritti Fondamentali dell'Uomo (ONU) (*) - non è sottoponibile a referendum. Il motivo è MOLTO SEMPLICE: ci sono diritti delle minoranze che non sono a disposizione di eventuali maggioranze.
Con la stessa logica sbagliata che lei usa si potrebbe sottoporre a referendum il tempio dei valdesi, dei testimoni di geova, etc.. che pure a Pisa sono presenti.
Peraltro due cose testimoniano la sua scarsa conoscenza della questione:
1. Il Comitato dei Garanti è stato votato da tutte le componenti del Consiglio Comunale e quindi non è emanazione del potere amministrativo comunale ma del Consiglio.
2. La confessione religiosa che costruirà la moschea ha siglato un'Intesa con la Repubblica d'Italia e percepirà quindi l'8x1000.
(*) cioè - per chi ignora l'ABC della democrazia costituzionale - da TUTTE LE LEGGI FONDAMENTALI della Repubblica perchè anche i Trattati Internazionali liberamente sottoscritti dalla Repubblica vengono recepiti come Leggi dello Stato."

3 commenti

Lavori su Ponte di Mezzo verso il gran finale: modifiche al traffico

"Il Ponte di Mezzo andrebbe chiuso sempre al traffico autoveicolare privato. Andrebbe lasciato per bus, taxi bici e ovviamente pedoni.
Peraltro è usato pochissimo dalle auto: il fastidio di allungare un po' la strada usando gòli altri due ponti sarebbe ridotto e interesserebbe pochissimi."

1 commenti

Da Pisa al mare in bici, ecco il progetto: il Comune chiede il finanziamento alla Regione

"La vecchia mappa che tu citi non è visibile, e comunque, essendo antecedente alla A12 non mi significa granchè.
Il tracciato in rosso (dal punto 8 al 6) che si vede anche nella mappa all'inizio di questo articolo ricalca il tracciato del trammino, che puoi anche facilmente individuare su Googlemaps (è la linea di alberi che corre dopo la Vettola parallela al Viale).
Io passo frequentemente in bici sul Viale sotto la A12 e c'è spazio per una ciclabile anche dal lato della strada opposto all'Arno (quello che va verso Pisa). Ma ho la netta sensazione che l'A12 passi sopra il tracciato del trammino che è parecchio spostato rispetto al passaggio stradale, cioè al Viale D'Annunzio. Comunque controllerò per vedere se per caso ci fosse un ponte sopra il vecchio tracciato del trammino laddove l'A12 lo incrocia."

10 commenti

Da Pisa al mare in bici, ecco il progetto: il Comune chiede il finanziamento alla Regione

"Non si capisce la ciclabile che dovrebbe seguire il percorso del trammino da La Vettola a Marina come faccia a superare la A12.
Attualmente l'unica possibilità sensata - che non preveda delle spese faraoniche di cui non si sente la necessità - è di ricavare una pista ciclabile sulla sponda sinistra dell'Arno in prossimità del ponte dove la A12 passa l'Arno e supera Viale D'annunzio. Occorrerà quindi deviare dal vecchio tracciato del trammino, sottopassare l'A12, restare lungo il Viale D'Annunzio per un po' e poi rientrare sul tracciato del trammino. No?"

10 commenti

Scout a San Rossore: una pianta infestante fa...tribolare gli ambientalisti

"I giornalisti che scrivono questi articoli hanno la professionalità dei leccapiedi di regime.
Sono stato alla conferenza stampa all'Ussero Venerdì scorso.
C'erano fior fiore di accademici titolati e rappresentanti autorevoli del mondo ambientalista che hanno illustrato attraverso studi come danni notevoli sono stati arrecati alla flora e alla fauna di San Rossore.
In particolare è stato sollevato il problema della devastazione dei nidi di gruccione in fase di riproduzione e dei danni prodotti alla "tarantula" che nei cotoni di San Rossore ha il suo habitat più settentrionale in Italia.
Buttarla in barzelletta per chi la pensa diversamente, appellandosi a dettagli insignificanti peraltro neanche citati nella conferenza stampa, oltre che indice di scarsa professionalità giornalistica è tipico della stampa dei regimi autoritari che, anzichè affrontare gli argomenti, cerca di buttarla in vacca!
Evidentemente lo stile argomentativo di Renzi&Co ha fatto breccia anche a Pisa.
Scrivete un'articolo serio e cancellate questa vergogna, se non volete fare la figura dei pennivendoli di regime, peraltro pagati con i soldi dei contribuenti tutti!"

5 commenti
PisaToday è in caricamento