rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Eventi Peccioli

11Lune accendono l'estate di Peccioli: il cartellone degli eventi

Attesi i concerti di Gianna Nannini e Noemi. Ad aprire la rassegna l'attrice Monica Guerritore. Comicità con il Ubaldo Pantani

E' stato presentato ufficialmente ieri dal sindaco di Peccioli Renzo Macelloni il programma della diciottesima edizione di 11Lune, la rassegna di teatro e musica che come ogni anno illuminerà l'anfiteatro Fonte Mazzola nel paese dell'Alta Valdera.

A porgere un saluto in videoconferenza Antonio Mazzeo, presidente del Consiglio Regionale della Toscana: "E' significativo che il Festival 11 Lune venga presentato a pochi giorni dalla notizia che Peccioli, come capofila, ha ricevuto l’ok per la candidatura della Valdera a capitale della cultura italiana 2025. Un progetto che parte da lontano e che potrà senza dubbio contare sul pieno sostegno del Consiglio regionale. Stiamo andando nella direzione giusta, ovvero considerare il tema degli investimenti in cultura non come un costo ma piuttosto come un investimento per provare a costruire il futuro, scuotere le coscienze e cercare di realizzare condizioni migliori per i cittadini. Peccioli e questa area hanno saputo alzare gli occhi dalla loro realtà per guardare lontano e attrarre le migliori presenze artistiche. Complimenti per aver fatto diventare ‘11 Lune’ un evento a livello nazionale e aver coinvolto, tra gli altri, anche l’Ort, altro tassello fondamentale della cultura regionale. Senza contare che nel programma spiccano una icona del rock come la toscanissima Gianna Nannini o la voce unica di una cantante particolare come Noemi. Peccioli si dimostra un modello da seguire e avete dimostrato che si può costruire cultura di qualità, arte e bellezza grazie al desiderio di costruire relazioni".

Peccioli, come Comune capofila della Valdera, è l’unica candidata toscana a Capitale Italiana della Cultura 2025. La manifestazione di interesse è stata presentata il 31 maggio scorso, il 7 giugno il Ministero della Cultura ha ufficializzato le 16 città candidate.
Il percorso di Valdera 2025, però, inizia con gli eventi di 11Lune, prosecuzione e potenziamento dell’impegno e degli investimenti degli ultimi 20 anni che hanno tramutato la Valdera in un terreno di sperimentazione per artisti e curatori internazionali, attori, intellettuali, musicisti, ricercatori e progettisti. 

I Comuni del territorio stanno, infatti, da tempo investendo in cultura, con Peccioli che, con Belvedere spa e Fondazione Peccioliper, ha trasformato il suo impianto di smaltimento e trattamento dei rifiuti in fonte di energia, servizi, infrastrutture, ricchezza, generando un 'museo a cielo aperto'. Il cartellone di eventi di 11Lune, dunque, rientra a pieno in questo circolo virtuoso che, da qui al 2025, continuerà a crescere, credere e investire nella cultura. Una cultura con la 'c' minuscola, intesa come cultura di comunità. Ma in grado di produrre, partendo proprio dagli eventi di 11Lune, una progettazione culturale, sociale ed economica che, tra settembre e ottobre 2022, avrà uno dei suoi momenti chiave nella consegna del dossier, la sintesi di progetto e la creazione di un’immagine esplicativa del progetto.  

Il programma delle 11Lune

11Lune diventa maggiorenne e festeggia la sua diciottesima edizione con un cartellone denso di eventi e di collaborazioni. 
Prima fra tutte quella con la Fondazione Teatro della Toscana, grazie alla quale venerdì 1°luglio apre il sipario all’Anfiteatro Fonte Mazzola, Monica Guerritore con 'Donne prigioniere di amori straordinari', un testo intenso, potente, carico di sentimento, scritto ideato e interpretato dall’attrice romana, dove gli ingredienti via via prendono quota, colore, sensi e sentimenti grazie anche alle coreografie di Alberto Canestro e dei suoi eccezionali danzatori. La collaborazione continua con 'Quando sarò capace di amare' di e con Stefano Massini, primo autore italiano ad aver vinto i Tony Awards (12 giugno), l’Oscar del teatro americano, oltre ad aggiudicarsi sia il Drama League Award 2022 che l’Outer Critics Circle Award 2022, che andrà in scena martedì 5 luglio, e la prima nazionale nonché il debutto alla regia di Elena Sofia Ricci, che si confronta con 'Fedra' di Seneca (venerdì 29 luglio) e la forza delle sue 'parole', così tragicamente contemporanee, tanto da far temere che non sia stato Seneca ad essere incredibilmente avanti, piuttosto, forse, siamo noi uomini ad essere rimasti tragicamente indietro.

Il legame è ulteriormente rafforzato con la nuova veste grafica di 11Lune, curata da Walter Sardonini, responsabile dell’immagine visiva della Fondazione Teatro della Toscana. L’artista fiorentino ha realizzato undici variazioni di lune come introduzione al festival, e al tempo stesso come riflesso del territorio con i suoi segni artistici. Le undici lune, che saranno esposte a Palazzo Senza Tempo fino al 2 novembre, sono opere digitali e pertanto, attraverso la scansione di un qr code, scaricabili dai visitatori in alta risoluzione.

11Lune, nella convinzione che gli eventi estivi non debbano essere soltanto un momento di intrattenimento ma anche occasione di riflessione e di formazione di alto livello, ospita per il quarto anno il workshop di giornalismo del Post, che accoglierà venti giovani studenti, tra le quasi 500 domande pervenute, con meno di 30 anni scelti dalla redazione del Post, che risiederanno, studieranno e lavoreranno per una settimana a Peccioli, e per il terzo anno consecutivo gli attori de L'Oltrarno – Scuola di formazione del mestiere dell'attore, diretta da Pierfrancesco Favino, che saliranno sul palco venerdì 15 luglio per confrontarsi con 'Constellations' di Nick Payne.

Grazie a 11Lune 2022 si concretizza e prende vita un lungo e intenso lavoro tra tre associazioni del territorio, nell’ambito del progetto Energie Sociali promosso dai Comuni di Peccioli e Lajatico in collaborazione con Belvedere Spa. La Filarmonica di Peccioli, la Corale Valdera e La Rondine Danza hanno focalizzato la riflessione sui rapporti tra giovani, adulti e tra tutte le generazioni, cercando di leggere l’esigenza di costruire nuovi dialoghi per costruire un futuro insieme, traendo spunto dalle musiche e dai testi di Vasco Rossi, portando in scena il 13 luglio un concerto dal titolo 'E siamo ancora qua'.

11Lune è anche occasione per raccogliere e dar voce alle eccellenze del territorio, dall’Orchestra della Toscana che eseguirà, lunedì 11 luglio, Concerto n.1 per violoncello e orchestra di Franz Joseph Haydn e Sinfonia n.2 op.36 di Ludwig van Beethoven, a 'The Telephone' e 'La serva padrona', coproduzione del Teatro Verdi di Pisa e della Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi in scena mercoledì 20 luglio, a 'Beatitudo', l’evento site specific pensato per l’Anfiteatro Triangolo Verde di Legoli della Compagnia della Fortezza liberamente ispirato all’opera di Jorge Luis Borges per la regia e la drammaturgia di Armando Punzo (giovedì 21 luglio).

La ricchezza delle risorse umane del territorio non si esaurisce nella produzione teatrale ma è testimoniata anche in ambito archeologico e scientifico. Giovedì 7 luglio, in occasione delle Notti dell’Archeologia, si terrà un trekking naturalistico nei dintorni dello scavo di Santa Mustiola e una visita guidata all’area archeologica; domenica 10 luglio si terrà una visita guidata all’Osservatorio Astronomico di Libbiano a cura dell’Associazione Astrofili Alta Valdera.

Il festival quest’anno ospiterà, grazie alla collaborazione con LEG Srl che compie quattordici anni, il comico toscano Ubaldo Pantani e chiuderà con due concerti attesissimi: Noemi con la sua carica e grinta (mercoledì 27 luglio) e una delle figure del rock italiano al femminile più famose al mondo, Gianna Nannini (sabato 30 luglio).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

11Lune accendono l'estate di Peccioli: il cartellone degli eventi

PisaToday è in caricamento