Le mostre di settembre da non perdere nel pisano!

Tra installazioni, esposizioni al Museo della Grafica e mostre on line a settembre, per tutto il mese, saranno diversi e super interessanti gli appuntamenti con l'arte!

Le mostre nel pisano di settembre:

mostra olivetti al museo della grafica Eventi a Pisa
Mostra Olivetti al Museo della Grafica

Da venerdì 31 luglio è possibile tornare al Museo e visitare le sue sale e i suoi ambienti. Un'occasione per ammirare la mostra Olivetti@ Toscana.it. Territorio, Comunità, Architettura nella Toscana di Olivetti, prorogata fino al 4 ottobre, e per vedere la selezione di opere delle collezioni presentate nell'anteprima digitale nell'ambito della rubrica 'Opere, temi, artisti. Costruiamo una mostra virtuale'.

Fino a settembre, il Museo sarà aperto al pubblico nel fine settimana con i seguenti orari: venerdì: 17:00 - 20:00, sabato: 10:00 - 13:00 e 17:00 - 20:00 e domenica: 17:00 - 20:00. Chiuso il 15 agosto. L'entrata è libera.

Gli ingressi sono contingentati. È tuttavia possibile prenotare online, scegliendo data e ora al link: https://museodellagrafica.sma.unipi.it/prenota-online/.

Mostra 'Concept Context Content' alla Galleria Sopra Le Logge

Sarà ospitata alla Galleria Sopra Le Logge a Pisa la mostra Concept Context Content di DovBer Marchette. L'esposizione, curata da Gabriella Diddi e Fabrizio Sorbi, rimarrà esposta dal 6 al 27 settembre tutti i giorni dalle 16 alle 19 ad ingresso gratuito.

In esposizione circa 40 quadri dell'artista di Boston realizzati negli ultimi anni e divisi in più sezioni che provengono da collezioni private e pubbliche, installazioni permanenti a Boston Berkley e New York.

La pittura di Marchette sviluppa la sua forza attraverso l'uso prevalente di cinque colori. I colori possono essere intensi o tenui, ma sempre dominanti e diventano il simbolo della vitalità, assumendo valenze simboliche. Attraverso i colori ora intensi, ora più tenui con giochi di tonalità, DovBer Marchette esprime le sue emozioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ogni stimolo visivo può essere per lui uno spunto, l’idea, il concetto da fissare sulla tela: un albero, un cielo stellato ma anche segni, macchie sulle pareti, venature del legno e i suoi collage, i suoi quadri, gli oggetti, le sue sculture nascono incorporando quegli stimoli. Nelle sue opere ama spesso combinare frammenti di materiali diversi: legno, carta, rame con elementi pittorici e nelle sculture utilizza anche oggetti di uso quotidiano, di recupero tra i quali soprattutto il legno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento