Martedì, 21 Settembre 2021
Eventi Pontedera

Nuoto e beneficenza a Pontedera: torna la Natalonga per ricordare Valentina

In questo fine settimana la piscina comunale di Pontedera sarà aperta ininterrottamente per 24 ore per l'iniziativa in memoria della giovane nuotatrice scomparsa nel 2011. Saranno raccolti fondi per una borsa di studio

Nuotare è il modo migliore per ricordare. Ma anche per raccogliere fondi da destinare in beneficenza. Tutto in memoria di Valentina Parentini, giovane avvocatessa scomparsa a soli 33 anni nel 2011 a causa di un tumore. Il nuoto era la sua grande passione e familiari, parenti e amici non hanno voluto dimenticarla, fondando nel 2012 l'associazione onlus 'I love Vale' che ogni anno organizza la Natalonga (giunta alla terza edizione) in collaborazione con il Comune e la piscina di Pontedera.

Si tratta di una maratona di nuoto: 24 ore ininterrotte in piscina dove chiunque può nuotare e donare un contributo che servirà per raggiungere la somma di 30mila euro. Con questa cifra sarà possibile costituire una borsa di studio per un medico ricercatore per il reparto di ematologia dell'ospedale Santa Chiara di Pisa.

“Abbiamo dovuto affrontare mesi interminabili di cure - dice la madre di Valentina, Laura Baldini, con la voce rotta dal pianto - e il ricordo di nostra figlia è ancora vivissimo dentro di noi. Grazie all'aiuto delle istituzioni e alla spinta dei suoi amici del nuoto possiamo organizzare questa bella iniziativa, che deve servire soprattutto per beneficenza, come avrebbe voluto Valentina. La ricerca è fondamentale per dare speranza a tutti coloro che si trovano a combattere per la vita e vogliamo dare il nostro contributo, grazie all'aiuto di tutti”.

Porte aperte allora alla piscina di Pontedera. La maratona si apre sabato 18 ottobre alle 18.30 con la nuotata dei bambini e si chiuderà domenica 19 ottobre alla stessa ora. Ma si potrà nuotare in qualsiasi momento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto e beneficenza a Pontedera: torna la Natalonga per ricordare Valentina

PisaToday è in caricamento