rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Altro

La Squadra Corse al Rally dell'Elba con Nicola Del Testa

Il pilota della scuderia pisana sarà affiancato da Luca Carignani

Dopo il successo del Corso Co-Piloti e l’ottimo risultato conseguito al Rally Storico Costa Smeralda con il podio sfiorato da Tonetti, la Squadra Corse Città di Pisa si presenta al prestigioso Rally dell’Elba con Luca Del Testa che utilizzerà la sua Fiat Seicento Sporting Kit completamente aggiornata, affiancato di nuovo da Luca Carignani. Una gara impegnativa per Luca Del Testa che potrà così mettere a frutto il lavoro effettuato durante l’inverno per il rinnovato allestimento utilizzato per la vettura curata dalla neocostituita 2L Motorsport.

"Sono contento di partecipare ad una gara così importante - dice Del Testa e prosegue - Il rally dell’Elba è una delle gare più importanti non solo in Toscana ma della penisola, una gara ricca di storia e di tradizione. Era da tanto che volevo partecipare a questo Rally e finalmente quest’anno si è concretizzata l’occasione. La gara è decisamente bella, ma molto impegnativa, ce la metteremo tutta per ben figurare. Sarà l’occasione per verificare gli aggiornamenti tecnici che abbiamo fatto durante l’inverno".

Una gara che, vista la lunghezza delle prove, permetterà di prendere confidenza con la rinnovata Fiat Seicento, infatti saranno sette i tratti cronometrati in programma. Portoferraio sarà la base logistica della manifestazione da dove partirà alle 17 di venerdì 21 aprile a cui seguirà la disputa delle prime tre prove speciali, Capoliveri-Innamorata di Km. 6,63, la classica Volterraio-Cavo di ben Km. 26,95 e poi di nuovo Capoliveri. Alle 22.30 finirà la prima parte della gara per poi ripartire sabato 22 aprile alle 9 con la doppia disputa di Colle Palombaia (Km. 16,31) e Due Colli (Km. 12,38). In tutto quindi oltre cento chilometri di prove speciali su un percorso globale di Km. 288,32. Del Testa e Carignani oltre che la 2L Motorsport, hanno preparato con cura questa gara e sicuramente potranno ben figurare, anche se gli avversari non mancheranno e le insidie presenti dovute anche un fondo stradale inusuale rispetto alle altre gare, renderà ancora più incerto l’esito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Squadra Corse al Rally dell'Elba con Nicola Del Testa

PisaToday è in caricamento