Sport Centro Storico / Piazza Vittorio Emanuele II

Thai Boxe: piazza Vittorio Emanuele diventa ring per la sfida mondiale di Redi

Il campione pisano lotterà per mantenere il titolo mondiale conquistato all'Arena Garibaldi nel giugno 2014

Un appuntamento da annotare per un evento sportivo di rilievo. Il 24 giugno, Giovanni Redi, campione del mondo in carica di Thai Boxe, ritornerà sul ring per difendere il titolo mondiale conquistato all’Arena Garibaldi nel giugno 2014. L’avversario sarà ufficializzato nelle prossime settimane, ma è già partita l’imponente macchina organizzativa per preparare l’incontro che si terrà in piazza Vittorio Emanale II, che per la prima volta ospiterà un match di Thai Boxe, al termine di una giornata di sport e socialità, inserita nell’ampio cartellone di eventi di Pisa città europea dello sport 2016, aperta a tutti ed a ingresso gratuito.

Per la prima volta in un evento sportivo in Italia (e per la prima volta a livello mondiale per un match di Thai Boxe) il ring 'ospiterà' una telecamera rotante che riprenderà l’intero incontro che sarà possibile rivedere a '360 gradi'. La sfida mondiale sarà preceduta da esibizioni e spettacoli di fitness, tenuti dagli istruttori e dai clienti delle palestre di Pisa, Livorno e Montecatini del marchio #Ready, e da vari incontri dilettantistici di Thai Boxe che vedranno protagoniste varie società pisane.
L’evento è organizzato in collaborazione con Confcommercio Pisa e il patrocinio del Comune di Pisa.

Giovanni Redi tornerà sul ring dopo l’infortunio alla mano destra che lo ha tenuto fermo per circa tre mesi. "Sono molto contento di poter organizzare ancora una volta nella mia città l’incontro valevole per il titolo mondiale - sottolinea il 27enne campione pisano dopo l’infortunio - sto recuperando la forma fisica ottimale, anche grazie al periodo di allenamenti specifici trascorso in Thailandia, e quelli che sto continuando a sostenere nelle mie palestre per portare a casa il risultato".

Per l'assessore allo sport del Comune di Pisa Salvatore Sanzo “ancora una volta Giovanni si misura e già questo testimonia la forza di volontà di un atleta generoso e professionista".
“Ospitare un campione come Giovanni Redi e un evento sportivo mondiale nella nostra città è un fatto estremamente positivo - questo il commento di Alessandro Trolese, presidente Centro Storico ConfcommercioPisa - un ulteriore motivo di interesse per attirare nuovi e differenti target di visitatori rispetto ai consueti standard".   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Thai Boxe: piazza Vittorio Emanuele diventa ring per la sfida mondiale di Redi

PisaToday è in caricamento