rotate-mobile
Sport Pontedera

Lucchese - Pontedera 0-1: all’ultimo minuto Kabashi regala il derby ai granata

Come nell'ultima partita, una prodezza del talento albanese porta i tre punti al Pontedera, che riscattano la brutta sconfitta dell'andata. Per i granata è la seconda vittoria di fila

Dopo tante vittorie sfumate all’ultimo minuto, il Pontedera trova i tre punti allo scadere nel derby con la Lucchese, grazie al gol di Kabashi al 91’. Come domenica scorsa contro la Pro Piacenza, il talento albanese trova il tiro decisivo per regalare la partita ai granata, che mettono insieme la seconda vittoria consecutiva e fanno passi da gigante verso la salvezza. Per il secondo anno di fila la squadra di Indiani espugna il ‘Porta Elisa’, portandosi a ridosso della zona salvezza insieme al Tuttocuoio. In una partita complicata e dalle pochissime emozioni, Vettori e compagni hanno tirato fuori il meglio con coraggio e determinazione. Due doti che diventano fondamentali, per una squadra costretta a fare i conti con molte assenze.

LA PARTITA. La squalifica di Santini e gli infortuni di Grassi e Disanto costringono Indiani a rivoluzionare l’attacco e il tecnico sceglie la soluzione con Kabashi avanzato alle spalle di Udoh, piazzando Daniel Gemignani in mezzo al campo nel 3-5-2 che vede il rientro di Videtta dal 1’. Nella Lucchese, Galderisi deve invece fronteggiare le squalifiche di Mingazzini e Bruccini e passa al 3-4-2-1 inserendo Maini in difesa e avanzando Espeche a centrocampo. In attacco, Gargiulo e De Feo dietro alla prima punta Fanucchi.  Non un granché il primo tempo al ‘Porta Elisa’: il Pontedera ha più bisogno di punti e comincia con intensità, anche se l’assenza di Santini pesa sull’attacco granata. Nonostante il pressing la squadra di Indiani fatica ad arrivare in area e le uniche due conclusioni nei primi 20’ sono un tentativo di Della Latta che si spegna sopra la traversa e il tiro di Kabashi bloccato da Nobile. Fa ancora meno la Lucchese, ben organizzata in campo ma poco precisa sul piano offensivo. Lori deve intervenire solo al 12’, anticipando in uscita un pallone indirizzato sui piedi di Fanucchi.

Dopo un primo tempo poco emozionante Galderisi prova a cambiare qualcosa in attacco, togliendo Gargiulo per Raffini, in un 3-4-1-2 che vede il nuovo entrato e De Feo in attacco con Fanucchi trequartista. La pericolosità della Lucchese non aumenta, ma almeno cambia l’atteggiamento dei rossoneri, più determinati a fare la partita senza farsi schiacciare dal Pontedera. I granata gestiscono bene riducendo al minimo i rischi, cercando di colpire con gli strappi di Kabashi. Al 51’ il talento albanese prova un tocco morbido dalla distanza che finisce di poco sopra la traversa, mentre al 78’ è Daniel Gemignani a provare un sinistro da fuori area senza trovare la porta. Indiani si gioca il primo cambio con Bonaventura al posto di Udoh, ma nel finale è la Lucchese a premere sull’acceleratore. I rossoneri collezionano calci d’angolo e proprio dalla bandierina all’88’ Merlonghi rischia di mettere la palla in rete, trovando la risposta di Lori. Quando lo 0-0 sembra ormai cosa fatta è invece Kabashi a trovare il jolly da tre punti. Su un contropiede il centrocampista prova il sinistro da fuori area e la deviazione decisiva di un difensore mette Nobile fuorigioco, regalando vantaggio e derby al Pontedera. Un 1-0 pesantissimo in chiave salvezza. La corsa scatenata di Vettori verso il settore dei tifosi del Pontedera subito dopo il triplice fischio rappresenta bene l’importanza di questa vittoria.

LUCCHESE - PONTEDERA 0-1

LUCCHESE (3-4-2-1): Nobile; Maini, Dermaku, Capuano; Merlonghi, Espeche, Nolè, Cecchini (74’ Tavanti); Gargiulo (46’ Raffini), De Feo (75’ D’Auria); Fanucchi. A disp.: Di Masi, Brusacà, Ronchi, Ballardini, Bragadin, Cannoni, De Martino. All.: Giuseppe Galderisi.

PONTEDERA (3-5-2): Lori; Della Latta, Vettori, Risaliti; Corsinelli, Calcagni, Caponi, D.Gemignani (82’ Calò), Videtta; Kabashi (93’ Polvani), Udoh (70’ Bonaventura). A disp.: Anedda, Becuzzi, Borri, A.Gemignani, Chella, Massa, Barca, Cavalli. All.: Paolo Indiani

ARBITRO: Pasquale Boggi di Salerno, assistenti: Cosimo Cataldo di Bergamo e Andrea Zaninetti di Voghera
RETE: 91’ Kabashi
NOTE: ammoniti: Merlonghi, Fanucchi, Vettori. Angoli: 5-3.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucchese - Pontedera 0-1: all’ultimo minuto Kabashi regala il derby ai granata

PisaToday è in caricamento