Sport Pontedera

Pontedera-Prato 2-0 | Terza vittoria di fila per i granata

La squadra di Indiani vince il terzo derby consecutivo contro un Prato deludente e può davvero sognare i playoff. Decidono le reti di Scappini e Risaliti. Per i lanieri la lotta salvezza si fa dura

Il Pontedera dimostra di non accontentarsi e anche a salvezza acquisita non fa sconti. Con il 2-0 al Prato i granata vincono la terza partita consecutiva e la possibilità di giocarsi un finale di stagione da protagonisti. La vittoria nel derby (la quarta in cinque partite, dopo quelle con Arezzo, Lucchese e Pistoiese) porta infatti la squadra di Indiani momentaneamente al quinto posto, a soli quattro punti dall'Ancona che affronteranno proprio domenica prossima al 'Mannucci'. Intanto il Pontedera si gode il momento d'oro, confermato da una partita giocata con personalità. Vettori e compagni hanno superato senza problemi un Prato troppo remissivo e piegato dal rigore di Scappini (22esimo gol in stagione) nel primo tempo e dal raddoppio di Risaliti nella ripresa. I lanieri, alla terza sconfitta di fila, restano inchiodati al terzultimo posto, con la strada verso la salvezza diretta tutta in salita

LA PARTITA. Nessuna sorpresa nel Pontedera, dove Indiani deve fare a meno del solo Della Latta. A centrocampo la coppia di centrali è composta da Daniel Gemignani e Kabashi (al rientro dopo il problema alla schiena). Conferma per il modulo 3-4-2-1 con Disanto e Luperini alle spalle di Scappini. Formazione quasi identica per il Prato: Malotti schiera il 3-4-1-2 provato in settimana, ma in attacco sceglie inaspettatamente Cela al posto di Regolanti e a centrocampo preferisce Corvesi a Serrotti.

Prima del fischio di inizio i tifosi granata espongono uno striscione per ringraziare il tecnico Paolo Indiani della salvezza ormai praticamente conquistata. L'allenatore deve ancora decidere se rinnovare il proprio contratto con il Pontedera, in scadenza a fine stagione. 

Ma la squadra non sembra appagata e inizia con il piglio giusto la partita. Vettori e compagni gestiscono il possesso palla e pressano con convinzione il Prato, costruendo la prima occasione al  16' con il sinistro al volo di Risaliti da calcio d'angolo che finisce di poco fuori. Il vantaggio non tarda ad arrivare e la firma è ancora del capocannoniere Scappini, che al 22' segna proprio il 22esimo gol in campionato, conquistandosi e battendo un calcio di rigore concesso per fallo di Ghidotti. In campo c'è solo il Pontedera, e al 27' Kabashi  sfiora il raddoppio da fuori area ma calcia fuori. La prima mezz'ora del Prato è deludente e Malotti decide di cambiare in attacco dopo soli 33', inserendo Regolanti al posto di Cela. Con l'ingresso dell'ex Gubbio il tecnico passa al 4-3-3 e i lanieri riescono almeno ad attaccare la profondità con più frequenza. Al 40' arriva il primo tiro in porta con il sinistro dalla distanza di Eguelfi che Cardelli alza sopra la traversa. 

Nella ripresa il ritmo cala notevolmente, ma è sempre il Pontedera a fare la partita. La squadra di Indiani tiene in pugno il Prato, dove Serrotti sostituisce Gaiola a centrocampo. I granata vanno ancora vicini al raddoppio con un colpo di testa di Scappini al 59'. Il Prato si fa vivo cinque minuti dopo con una girata in area di Corvesi che termina alta. Al 65' anche Indiani è costretto al primo cambio a causa dell'infortunio di Kabashi, che esce dopo un duro contrasto con Catacchini. Pizza prende il posto dell'ex Juventus a centrocampo. Poco dopo altra sostituzione in attacco, con Bazzoffia per Disanto e il Pontedera trova il raddoppio al 78' con la seconda rete consecutiva di Risaliti, che su azione da calcio d'angolo ribadisce in rete la respinta di Rossi sul tiro di Andrea Gemignani. 

PONTEDERA – PRATO          2-0

PONTEDERA (3-4-2-1): Cardelli 6; Risaliti 7, Vettori 6.5, Videtta 6.5; A.Gemignani 7, D.Gemignani 6.5, Kabashi 6.5 (20' st Pizza 6), Sane 6.5; Disanto 7 (29' st Bazzoffia s.v.), Luperini 7 (43' st Cannoni s.v.); Scappini 7. A disp.: Citti, Bonaventura, Chiesi, Gioè, Secondo, Sorbo, Tazzari. All.: Paolo Indiani

PRATO (3-4-1-2): Rossi 6; Ghidotti 5, Ghinassi 5.5, Boni 5.5; Catacchini 5.5, Gaiola 5 (13' st Serrotti 5.5), Corvesi 5.5, Eguelfi 6; Gabbianelli 5.5; Cela 5 (33' pt Regolanti 6), Moncini 5.5 (38' st Benucci s.v.). A disp.: Bardini, Lucarini, Formato, Rigoberto, Malotti, Ogunseye. All.: Roberto Malotti

ARBITRO: Francesco Fourneau di Roma 1, assistenti: Gianluigi Di Stefano di Brindisi e Alessandro Pacifico di Taranto

RETI: 22' pt rig. Scappini, 33' st Risaliti

NOTE: ammoniti: Videtta, Luperini, Ghidotti, Boni, Catacchini. Angoli: 4-2. Recupero: 1' + 4' 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Prato 2-0 | Terza vittoria di fila per i granata

PisaToday è in caricamento