Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport Pontedera

Pontedera-Siena, le probabili formazioni | Difesa giovane per i granata

Con l'assenza di Rossini e Vettori in forse Maraia lancia la retroguardia con Frare, Borri e Risaliti. Nel Siena a caccia del Livorno capolista rientra Marotta in attacco

Dopo la vittoria contro il Cuneo evitare i playout è ormai praticamente una formalità. Per regalarsi una stagione da sogno il Pontedera può puntare ai playoff, e sull'onda dell'entusiasmo proverà a inseguire il nuovo obiettivo, anche contro una big del girone. Giovedì 29 marzo alle 20.30 al 'Mannucci' i granata ospitano il Siena. I bianconeri sono al secondo posto in classifica e devono vincere per continuare l'inseguimento al Livorno (avanti di due punti, ma con una partita ancora da recuperare). Di fatto, un passo falso della squadra di Mignani consegnerebbe il campionato nelle mani degli amaranto. Il Pontedera cercherà in ogni modo di fermare la seconda forza del girone A, già battuta all'andata per 3-2 grazie a un gol di Mastrilli al 94'. La penalizzazione di altri 6 punti inflitta all'Arezzo ha messo ulteriormente in sicurezza la classifica dei granata, che ora hanno otto punti di margine sulla zona playout. Un vantaggio che permette di gestire con più tranquillità il finale di stagione e, perché no, di provare ad alzare l'asticella.     

CURIOSITÀ. Nella trasferta di Cuneo il Pontedera è tornato alla vittoria dopo sei giornate e in casa non perde da due mesi (ultima sconfitta 2-0 contro l'Arzachena il 28 gennaio). Il Siena invece è reduce da due ko di fila fuori casa, contro Livorno e Monza, e al 'Mannucci' non vince addirittura da 30 anni: l'ultimo successo (1-0), risale al 31 gennaio 1988.

QUI PONTEDERA. Cambiamenti in difesa per i granata: l’assenza per squalifica di Rossini e un Vettori non ancora in condizione al rientro dopo l’infortunio al ginocchio porteranno a una linea a tre composta da Frare, Borri e Risaliti. Guarda caso la stessa difesa schierata nella partita di andata contro il Siena. Tornano a disposizione Spinozzi e Ferrari, mentre in attacco Grassi-Pinzauti è la coppia favorita.

QUI SIENA. Un rientro importante per Mignani, che può contare sul ritorno di Marotta. Dopo la giornata di squalifica l’ex Lucchese è pronto a guidare l’attacco insieme a Santini, l’ex Pontedera arrivato in bianconero nel mercato di gennaio. Indisponibili gli infortunati Cristiani e Vassallo. In difesa Sbraga dovrebbe partire dall’inizio al posto di Dossena.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Frare, Borri, Risaliti; Posocco, Calcagni, Caponi, Gargiulo, Corsinelli; Grassi, Pinzauti. A disp.: Biggeri, Marinca, Tofanari, Romiti, Vettori, Ferrari, Spinozzi, Pandolfi, Paolini, Maritato, Raffini. All.: Ivan Maraia

SIENA (4-3-1-2): Pane; Rondanini, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino; Bulevardi, Gerli, Cruciani; Guberti; Marotta, Santini. A disp.: Crisanto, Rossi, Dossena, Brumat, Mahrous, Cleur, Panariello, Solini, Damian, Guerri, Emmausso, Neglia. All.: Michele Mignani


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera-Siena, le probabili formazioni | Difesa giovane per i granata

PisaToday è in caricamento