Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport Pontedera

Prato-Pontedera 3-1 | Dopo 7 giornate i granata vanno ko, il derby è dei lanieri

La squadra di Indiani incassa le reti di Capello e Knudsen nel primo tempo, poi accorcia con il rigore di Scappini, ma nel finale Gabbianelli mette il sigillo sulla vittoria del Prato. Il Pontedera non perdeva da un mese e mezzo

La striscia positiva del Pontedera si ferma al 'Lungobisenzio'. Dopo sei risultati utili consecutivi i granata cadono in casa del Prato, che si porta in vantaggio nel primo tempo con due reti nel giro di sette minuti (Capello e Knudsen) per poi chiudere i giochi nelle ripresa con il 3-1 di Gabbianelli. Nel mezzo, il rigore di Scappini che tiene vive le speranze della squadra di Indiani fino a pochi minuti dalla fine. Dall'inizio del campionato per il Pontedera è la prima sconfitta contro una squadra toscana. I granata non perdevano dal 4 ottobre contro la Maceratese e il ko di sabato sera non preoccupa l'ambiente. Ma nelle prossime due giornate Vettori e compagni saranno attesi da due sfide durissime contro Ancona e Pisa. Il Prato si conferma una delle squadre più in forma del girone e centra il quarto risultato utile di fila (tre vittorie e un pareggio), che fa volare la squadra di De Petrillo nelle zone alte della classifica, a un solo punto dal Pontedera.

LA PARTITA. Nel Prato Knudsen sostituisce l'infortunato Serotti a centrocampo, mentre davanti De Petrillo schiera Corvesi alle spalle di Capello e Chiricò nel 4-3-1-2. Indiani risponde col 4-3-3 che a seconda della posizione di Kabashi diventa un 4-2-3-1, con Daniel Gemignani e Della Latta davanti alla difesa. Il clima al 'Lungobisenzio' è invernale, ma la partita si scalda subito. Il Pontedera è propositivo e al 9' un retropassaggio di Knudsen fa correre qualche brivido ai tifosi pratesi, ma Rossi allontana sul pressing dei granata.  Al 15' un cross insidioso di Disanto attraversa tutta l'area di rigore pratese, ma il primo vero pericolo lo costruiscono i lanieri al 23', quando Cardelli devia con un bel riflesso il calcio d'angolo di Chiricò. La squadra di De Petrillo passa in vantaggio al 32' grazie al gol di Capello, che scatta sul filo del fuorigioco servito da Chiricò, si trova solo davanti a Cardelli e mette il pallone in rete. Il Prato piazza un uno-due tremendo e nel giro di sette minuti trova il raddoppio con il primo gol in campionato di Knudsen. Il centrocampista danese raccoglie l'assist di Capello e batte Cardelli in uscita. Allo scadere del primo tempo il Pontedera riesce ad accorciare le distanze grazie al rigore procurato e trasformato da Scappini, che sale a quota 12 gol in campionato. Il capocannoniere del girone subisce fallo da Ghidotti, si porta sul dischetto e permette ai granata di rientrare negli spogliatoi con un altro spirito.

Nella ripresa il Pontedera accentua il pressing e sfiora il pareggio in due occasioni. Disanto prova il sinistro dal limite e calcia di poco alto, mentre al 58' è Rossi a deviare in corner la conclusione di Kabashi. Indiani prova a cambiare a centrocampo inserendo Bonaventura per Daniel Gemignani, mentre De Petrillo sostituisce Knudsen con Kouame. Il forcing granata prosegue con il colpo di testa da calcio d'angolo di Polvani al 70' che finisce fuori di poco. Ma De Petrillo pesca il jolly dalla panchina con Gabbianelli. Il centrocampista scuola Inter entra in campo al posto di Chiricò e dopo appena un minuto firma il 3-1 con un bel sinistro che si infila all'incrocio dei pali e chiude la partita.


PRATO – PONTEDERA          3-1

PRATO (4-3-1-2): Rossi; Ghidotti, Ghinassi, Boni, Grifoni; Gaiola, Cavagna, Knudsen (21' st Kouame); Corvesi; Capello (42' st Benucci), Chiricò (36' st Gabbianelli). A disp.: Bardini, Benedetti, Gomes, Ogunseye, Matteo, Cela. All.: Alessio De Petrillo

PONTEDERA (4-2-3-1): Cardelli; Videtta (33' st A.Gemignani), Vettori, Polvani, Sane; Della Latta, D.Gemignani (15' st Bonaventura); Disanto, Kabashi (36' st Gioè), Cesaretti; Scappini. A disp.: Cacchioli, Cannoni, Della Corte, Gavoci, Giordani, Risaliti, Secondo, Supino, Tazzari. All.: Paolo Indiani

ARBITRO: Salvatore Guarino di Caltanissetta, assistenti: Luca Bianchini di Cesena e Rodolfo Zambelli di Finale Emilia

RETI: 32' pt Capello, 39' pt Knudsen, 47' pt rig. Scappini, 37' st Gabbianelli

NOTE: ammoniti: Cavagna, Gaiola, Disanto. Angoli: 5-7. Recupero: 3' +  3'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prato-Pontedera 3-1 | Dopo 7 giornate i granata vanno ko, il derby è dei lanieri

PisaToday è in caricamento