Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

U.S. Città di Pontedera: il ritorno di Luperini e il rebus Cesaretti

Il centrocampista torna in prestito dalla Juventus dopo una parentesi alla Pro Vercelli e verrà tesserato all'apertura del calciomercato. Gli altri movimenti sono legati alla partenza di Cesaretti, che ha molte richieste in Lega Pro

Il Pontedera ha chiuso il 2015 con due vittorie consecutive e dopo la pausa natalizia ha ripreso gli allenamenti sul campo del 'Mannucci'. Ma i granata hanno iniziato a muoversi anche sul mercato. Per il girone di ritorno mister Paolo Indiani può contare sul ritorno di Gregorio Luperini. Il centrocampista 21enne torna a vestire la maglia granata, che ha già indossato nelle ultime due stagioni. In estate era stato acquistato dalla Juventus, che l'aveva girato in prestito alla Pro Vercelli. Ma con i piemontesi in serie B Luperini ha collezionato solo due presenze e alla riapertura del calciomercato la Juventus lo girerà ufficialmente in prestito al Pontedera fino a giugno. Sarà a disposizione per la prima partita del 2016, sabato 9 gennaio alle 15 contro il Teramo.

Il centrocampista della Gabella, frazione di Calci, era arrivato nella città della Vespa nel 2013 in prestito dalla Sampdoria e in due anni ha collezionato 40 presenze e 5 reti. Un rinforzo importante per Indiani, che dovrà ancora fare a meno di Pizza a causa dell'infortunio al tallone che lo tiene fermo da tre mesi.

Gli altri movimenti di mercato invece saranno legati alla partenza di Cesaretti. L'attaccante ha ricevuto molte richieste in Lega Pro (in particolare da Alessandria e Feralpi Salò, che lottano per la promozione nel girone A, ma anche dal Benevento) e nella partita contro il Santarcangelo potrebbe aver segnato il suo ultimo gol con il Pontedera. Davanti a un'offerta adeguata la società lo lascerebbe partire e in questo caso il direttore generale Paolo Giovannini si muoverà per cercare un attaccante esperto.

   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

U.S. Città di Pontedera: il ritorno di Luperini e il rebus Cesaretti

PisaToday è in caricamento