Sport Porta a Lucca / Via Federico Chiarugi

Hockey: uno sport adatto a tutti, anche ai più piccoli

Grande successo per il Torneo di Hockey Indoor 'Befana sotto la Torre' - Memorial Stefano Messerini, disputato nelle palestre messe a disposizione dal Cus Pisa. Obiettivo: far avvicinare a questa disciplina i bambini delle elementari

Si è svolta a Pisa, nei giorni 5 e 6 gennaio, l’undicesima edizione del Torneo di Hockey Indoor 'Befana sotto la Torre' - Memorial Stefano Messerini, manifestazione rivolta al settore giovanile che ha interessato sei società provenienti da tutta Italia, e venti squadre maschili e femminili.

I ragazzi hanno giocato in contemporanea nelle due palestre messe disposizione dalla Società Cus Pisa: erano presenti quattro squadre  U/10 misto, quattro squadre  U/12 misto, tre squadre U/14 f, tre squadre U/14 m, ed altrettante  U/16 f e  U/16 m.

Uno degli scopi di questo torneo è quello di far avvicinare a questa disciplina sportiva i bambini delle elementari per scoprire il gioco in modo divertente. Sicuramente l’obiettivo è stato centrato, considerando che nei due giorni di torneo una delle palestre ha visto unicamente confrontarsi in più di 25 incontri squadre i cui componenti non superavano i 12 anni di età.

Le realtà coinvolte sono state, oltre al Cus Pisa, l’Hc San Vito, l’Hc Savona, l’Hc Bologna, la società  Pippo Vagabondo di Savona, e atleti rappresentanti di una scuola media pisana.

La manifestazione si è  confermata come una delle più seguite nel suo genere, veramente due giorni di divertimento all’insegna dell’hockey, ed è stato davvero un momento emozionante quando alla premiazione il parquet della palestra era pressoché ricoperto da ragazzi e ragazze di età variabile tra i sei anni (l’atleta più piccolo premiato è stato un 2007) e i sedici  anni. Il gioco, soprattutto nella fascia 14 – 16 anni, sia maschile che femminile, si è rivelato di un buon livello tecnico ed è stato seguito sulle gradinate da un folto pubblico, composto da genitori, tifosi e appassionati di questa bella disciplina. Alla premiazione era presente, oltre alla famiglia Messerini, il vicepresidente del Cus Pisa, Fabrizio Vecchi, che ha premiato i partecipanti.

Gli organizzatori e gli addetti ai lavori cussini ringraziano le società e tutti gli atleti presenti al Torneo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hockey: uno sport adatto a tutti, anche ai più piccoli

PisaToday è in caricamento