Giovedì, 18 Luglio 2024
Volley

L'Under 14 dell'Ambra Cavallini sul tetto del Basso Tirreno

La società pontederese ha sbaragliato la concorrenza per il secondo anno consecutivo

Un'annata da record quella delle biancoblu dell'Ambra Cavallini che con una vittoria incredibile si aggiudicano per il secondo anno consecutivo il titolo di campionesse provinciali del Basso Tirreno, questa volta nella categoria Under 14 con all'attivo 0 sconfitte e 0 set persi. All'inizio del match, si percepiva una forte tensione nei volti delle atlete, tanto che  hanno dovuto sudarsi l'intero set, lottando punto su punto, contro un Volley Life Project Livorno arrivato a Pontedera con il coltello tra i denti, memore della sconfitta subita lo scorso anno proprio durante la finale territoriale. A spuntarla però sono state le giovani Ambra's che si aggiudicano il primo set per 25 a 23.

Inizio del secondo set amaro per le padrone di casa, che vengono travolte da un break di 2-7 a favore della compagine livornese. Ecco che qualcosa scatta nella testa delle giovani pontederesi che, incitate da coach Russo e dalla tifoseria, riescono a rientrare nel vivo del set, portandosi addirittura in vantaggio per 12 a 11, grazie anche ad una buona prestazione dai 9 metri della nostra opposta Bertini e della banda Del Corso. Come il precedente, anche questo parziale è stato combattuto fino alla fine, ma anche in questo caso, a spuntarla è stata l'Ambra Cavallini, che porta a casa il set per 25 a 20. Il terzo set è tutta un'emozione per atlete, allenatori e tifoseria e poco possono fare le avversarie del Livorno e il loro coach, che si trovano di fronte un'Under 14 veramente scatenato, che si aggiudica, con una forte prova di carattere e un'ottima prestazione di gioco, un match che vale oro e che le incorona per il secondo anno consecutivo campionesse territoriali del Basso Tirreno.

Un boato di gioia scoppia all'interno della 'Marconcini', che negli anni ha visto crescere questo gruppo così unito di giovani ragazze che hanno davvero fatto la differenza e che nonostante il periodo storico così complicato non hanno mai smesso di credere nei loro sogni. Queste le parole a caldo di coach Russo alla fine di questa straordinaria partita: "Un gruppo straordinario sotto ogni punto di vista, la loro arma vincente è senza dubbio la loro unione di gruppo e l'umiltà.
In questi due anni hanno lavorato molto per migliorarsi e il frutto del grande sacrificio non si è fatto attendere. Oggi sicuramente le nostre bimbe erano molte emozionate però sono comunque riuscite a mettere in difficoltà le ragazze del Livorno con un ottimo servizio, fondamentale in cui facciamo la differenza. Per la seconda fase del campionato mi aspetto di vivere una bella esperienza, novità assoluta per le ragazze, che lo scorso anno a causa del covid non hanno potuto proseguire con il campionato regionale. Da parte nostra continueremo ad allenarci con la stessa costanza di sempre e prepareremo le partite al meglio delle nostre possibilità e ne usciremo senz'altro a testa alta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Under 14 dell'Ambra Cavallini sul tetto del Basso Tirreno
PisaToday è in caricamento