Mobilità sostenibile: in arrivo gli stalli rosa per le donne in gravidanza e le neomamme

Saranno 30 gli stalli realizzati nelle Zone a sosta controllata (Zsc) del centro di Pisa. Soddisfazione di Pisamo e Società della Salute: "Passo in avanti verso l'inclusione e la parità di genere"

Da lunedì 2 novembre per le donne in gravidanza, le neomamme e i genitori con piccoli neonati al seguito sarà più semplice muoversi in auto nel centro della città. Pisamo e Società della Salute Zona Pisana infatti ha avviato la realizzazione degli stalli rosa per la sosta delle auto: in corrispondenza di questi parcheggi ci sarà anche l'icona dedicata, che rappresenta una cicogna intenta a trasportare un bambino. Entro la metà del mese di novembre verranno realizzati 30 stalli nella Zona a sosta controllata: le aree individuate sono quelle più vicine ad attività e a servizi, come farmacie, uffici postali, piscine o tribunale, e in cui la sosta è più problematica.

Nello specifico, saranno realizzati due stalli in ciascuno dei seguenti punti: Piazzale dello Sport (presso l’ingresso della piscina comunale); via Vecchia Lucchese (all’ingresso dell’ufficio postale); parcheggio scambiatore di via Pietrasantina (nei pressi dell’edicola e di via San Jacopo); parcheggio di via Donatori di Sangue (presso l’incrocio con via Cisanello); via Fiorentina (al civico 439, in località Riglione); viale delle Piagge (in località Il Tondo); via di Putignano (davanti all’ingresso dell’Ufficio Postale), piazzale Donatello (presso la farmacia Comunale); Largo Ippolito Nievo (presso la fermata del bus), via Frascani (vicino al Cinema Isola Verde), via Emilia (al civico 137, presso la farmacia Comastri); via Giusti (presso il Tribunale), via Pardi (nel quartiere San Giusto, presso la Farmacia Comunale); via XXIV Maggio (presso la Farmacia Comunale).

Gli stalli rosa affiancano l’agevolazione, già esistente nel Comune di Pisa da diversi anni, che prevede il rilascio di un permesso annuale alle gestanti o ai genitori con figli fino a 12 mesi per l’accesso e la sosta in Ztl e Zsc. "Questa iniziativa si affianca a quella, inaugurata qualche giorno fa, relativa al trasporto sostenibile con i monopattini - spiega l'avvocato Andrea Bottone, amministratore unico di Pisamo - l'input a questa innovazione parte dall'amministrazione comunale, attenta a spingere la città verso l'integrazione e la parità di diritti e di genere".

Anche la presidente della Sds Pisana e assessore alla Famiglia, Gianna Gambaccini, plaude con soddisfazione ai nuovi stalli: "Il sostegno alla genitorialità è uno degli obiettivi della Sds e della Giunta. Inoltre, in un periodo storico molto complesso, aumentare i servizi cittadini in favore di categorie sociali per certi versi fragili è un aspetto di primaria importanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

  • In isolamento Covid da oltre un mese: limbo regolamentare per il 'positivo a lungo termine'

Torna su
PisaToday è in caricamento