menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viabilità, da lunedì 25 gennaio via all'abbattimento dei platani a Marina di Pisa

L'intervento a cura della Provincia di Pisa verrà effettuato sulla Sp224: chiusa al traffico la viabilità veicolare e ciclabile fino al 6 febbraio, dalle ore 8 alle ore 17.30

Al via da lunedì 25 gennaio i lavori a cura della Provincia di Pisa per l’abbattimento di 32 platani affetti da 'cancro colorato' sulla Sp224 di Marina di Pisa: le lavorazioni comporteranno la chiusura al traffico veicolare e ciclabile fino al prossimo 6 febbraio, nella fascia oraria che va dalle 8 alle 17.30. "Si tratta di importanti interventi, necessari per la pubblica incolumità, dal momento che le piante malate potrebbero arrecare danno agli utenti della strada, cedendo improvvisamente”, spiega il presidente Massimiliano Angori

"Prima di iniziare le lavorazioni, inoltre, la Provincia di Pisa ha come di consueto concertato le lavorazioni con gli enti coinvolti come il Comune di Pisa e con tutte le associazioni di categoria interessate: un modus operandi finalizzato a consentire sia la messa in sicurezza del tratto viario che la percorrenza della viabilità, in condizioni di sicurezza, per tutte quelle fasce di utenti che possono beneficiarne in condizioni, comunque, di traffico alleggerito rispetto all’ordinaria situazione" spiega Massimiliano Angori.

"Inoltre, abbiamo condiviso le lavorazioni di abbattimento platani anche con le associazioni ambientaliste che si sono assicurate, prima di farci pervenire il loro nulla osta, che sulle piante non fossero presenti nidificazioni di uccelli. Ottenuto il via libera da tutti questi organismi, lunedì 25 gennaio iniziamo le lavorazioni suddette, come da cronoprogramma dell’Ente. Confidiamo adesso in condizioni meteo accettabili per proseguire speditamente con gli interventi", conclude Angori.

"Le lavorazioni avverranno in due fasi, per garantire la massima fluidità del traffico e il minor disagio all’utenza e alle attività commerciali, nell’ottica di una reciproca e costante collaborazione tra organismi", afferma il Consigliere con Delega alle Infrastrutture e alla Viabilità, Sergio Di Maio. "Nella prima fase, la chiusura alla viabilità sarà dal ponte del Cep fino a rotatoria di San Piero a Grado per i veicoli che percorrono la Sp224 da Pisa in direzione Pisa/Marina, con deviazione all' incrocio del ponte del Cep con percorrenza della strada comunale Livornese in direzione San Piero a Grado e lungo la Sp22 del Mare fino a destinazione. Per i veicoli che percorrono la Sp224 con direzione Marina/ Pisa, sarà disponibile la deviazione alla rotatoria di San Piero a grado e prosecuzione sulla Sp22 del Mare, con proseguimento per Pisa sulla Via Livornese". 

Di Maio prosegue con l'illustrazione del progetto: "Nella seconda fase la chiusura al traffico sarà dalla rotatoria di S.Piero a Grado alla rotatoria di Boccadarno. Per i veicoli che percorrono la Sp224 in direzione Marina/Pisa sarà disponibile il proseguimento del tragitto sino a Tirrenia, con innesto sulla rotatoria di Via Mezzapiaggia e proseguimento sulla Sp22 del Mare sino a San Piero a Grado poi possibilità per Pisa proseguimento sulla Sp224 o sulla Via Livornese con arrivo a Pisa. Per i veicoli che percorrono la Sp224 direzione Pisa/ Marina sarà attiva la deviazione alla rotatoria di S.Piero a Grado lungo la Sp22 del Mare, con proseguimento sulla Via di Mezzapiaggia sino a Tirrenia o sulla Sp224 per Marina di Pisa".

"Sarà garantito comunque, durante tutto il periodo che va dal 25 gennaio al 6 febbraio, il transito dei residenti e degli avventori delle attività commerciali e di diporto nei tratti interessati dai lavori; sarà inoltre garantito il trasporto pubblico nell’orario di massima frequenza del transito scolastico, nei tratti dove non è possibile effettuare il by-pass lungo la via Livornese", conclude Di Maio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Riapre la gelateria De' Coltelli dopo la pausa invernale

social

Ricette locali, il riso al tartufo alla pisana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento