Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Getta sui binari e accoltella un 19enne alla stazione: fermato

Una lite degenerata tra cittadini tunisini è culminata con il ferimento del più giovane. L'aggressore è stato individuato dagli agenti della Polfer

E' stato individuato e fermato dagli agenti della Polizia ferroviaria di Pisa il responsabile di un'aggressione avvenuta nella tarda serata di lunedì all'interno della stazione di Pisa Centrale.
Erano infatti passate da poco le 23 quando al binario 5, in attesa del treno per Livorno, due fratelli tunisini di 19 e 34 anni sono stati raggiunti da un loro connazionale che, dopo una breve discussione verbale, ha aggredito il fratello più giovane prima scaraventandolo tra le rotaie e poi ferendolo ripetutamente con un coltello alle gambe. Subito dopo, l'aggressore è fuggito verso il centro città facendo perdere le proprie tracce mentre il ferito è riuscito a fatica a raggiungere la piazza dove è stato soccorso da un'ambulanza del 118: è ricoverato in ospedale per le lesioni riportate e ne avrà ancora per 25 giorni.
Gli agenti della Polfer hanno così iniziato le indagini per risalire all'aggressore. Le informazioni raccolte dai testimoni e l'analisi delle telecamere di videosorveglianza della stazione hanno permesso l'individuazione e il fermo del responsabile, un 22enne tunisino, che girava ancora con il coltello probabilmente utilizzato il giorno prima per ferire il connazionale. Nei suoi confronti, oltre al sequestro dell'arma portata abusivamente e alla denuncia per le lesioni provocate, è scattato un nuovo decreto di espulsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Getta sui binari e accoltella un 19enne alla stazione: fermato

PisaToday è in caricamento