Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Affiliato alla camorra rintracciato in città: già condannato per omicidi e traffico di droga

L'uomo, un 52enne, dovrà scontare la pena di 14 anni di reclusione, inflitta dalla Cassazione di Napoli, nel carcere Don Bosco. Era uscito dal carcere nel 2012 ed era stato affidato ai servizi sociali

E’ stato rintracciato dagli agenti della Volante della Polizia nel quartiere Don Bosco un uomo, campano, di 52 anni, L.R. le sue iniziali, che era già stato in carcere per un lungo periodo presso il Don Bosco per reati di omicidio, associazione a delinquere di stampo mafioso e traffico di stupefacenti, detenzione e porto abusivi di armi. Scarcerato nel 2012 si trovava affidato ai servizi sociali e sottoposto alla misura della sorveglianza speciale.

Lunga e di spessore la sua storia criminale costellata di sangue e reati gravissimi. Affiliato a clan camorristici legati al cartello anticutoliano della cosiddetta nuova famiglia aveva partecipato anche a numerose estorsioni a danno di commercianti del napoletano.

Nei giorni scorsi una condanna definitiva della Cassazione di Napoli gli infliggeva la pena di 14 anni e tre mesi di reclusione che ora, dopo essere stato rintracciato dalla Polizia, dovrà scontare al Don Bosco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affiliato alla camorra rintracciato in città: già condannato per omicidi e traffico di droga

PisaToday è in caricamento