Cronaca

Rapporti burrascosi nel condominio, aggredisce il vicino di casa

Il 51enne, denunciato, aveva per dispetto chiuso l'erogazione dell'acqua al vicino

Cattivi rapporti di vicinato sfociati in un'aggressione. E' successo in un condominio in centro a Pisa dove un cittadino polacco 51enne la scorsa settimana aveva aggredito un vicino picchiandolo con violenza e procurandogli ben 30 giorni di prognosi per i colpi inferti.
L’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura ha denunciato così in stato di libertà, per il reato di lesioni dolose, il 51enne.

L’aggressore era stato richiamato dal condomino perché a quest’ultimo era stata inspiegabilmente interrotta la fornitura di acqua corrente ed il polacco, che si occupa dei piccoli lavori del condominio, ne era stato l’autore, peraltro danneggiando parzialmente l’erogatore in modo da impedirne la riapertura manuale, per fare evidentemente un dispetto all’altro per pregressi cattivi rapporti di vicinato.
Dopo aver acconsentito in un primo momento alla riapertura del contatore, il cittadino polacco all’improvviso ha aggredito la vittima con una serie colpi al volto, facendolo rovinare a terra e costringendolo a ricorrere alle cure mediche. Referto alla mano, la vittima ha sporto denuncia in Questura e la Polizia, acquisiti i necessari riscontri, ha denunciato il cittadino polacco alla Procura della Repubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapporti burrascosi nel condominio, aggredisce il vicino di casa

PisaToday è in caricamento