Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Putignano

Putignano, ponte di via Immaginetta: "Possibile riapertura entro Natale"

Ad annunciarlo il direttore di Pisamo, Alessandro Fiorindi, che ha anche spiegato come in via di Putignano e via dell'Arginone potrebbe presto essere ripristinato il doppio senso di marcia

Il cavalcavia di via Immaginetta-via Gentili, a Pisa, potrebbe essere riaperto entro Natale. E' quanto emerso ieri, giovedì 29 novembre, nel corso della riunione della Prima commissione consiliare del Comune che aveva all'ordine del giorno i problemi di viabilità che caratterizzano il quartiere di Putignano. Il ponte era stato chiuso per motivi di sicurezza in seguito all'incendio avvenuto lo scorso 18 ottobre che, secondo i tecnici, avrebbe potuto provocare problemi di tenuta della struttura. 

I controlli effettuati in queste settimane hanno però dato esito negativo. "Il ponte - ha spiegato il direttore di Pisamo Alessandro Fiorindi - è di proprietà della città metropolitana di Firenze, quindi la riapertura non dipende dal Comune. Da quando è stato chiuso sono stati effettuati dei controlli da parte di Avr (l’azienda che ha in appalto il global service della Fi-Pi-Li oltrechè delle strade di Pisa, ndr) che hanno evidenziato come la struttura non abbia subito alcun tipo di danno temporaneo o permanente. E' stata quindi scritta una redazione che certifica tutto ciò. Ora bisognerà attendere che la città metropolitana di Firenze recepisca quest'atto: si tratta di un passaggio formale ma necessario per decidere la riapertura del ponte che, da quanto ci comunicano, dovrebbe avvenire non più entro la fine di gennaio, come ci era stato detto in un primo momento, ma entro Natale".

Via di Putignano e via dell'Arginone a doppio senso di marcia

Nel corso della riunione sono anche state illustrate le soluzioni allo studio di Pisamo per migliorare la viabilità del quartiere. "Un argomento molto sentito - ha spiegato ancora Fiorindi - è quello del ripristino del doppio senso di marcia in via di Putignano e via dell'Arginone (quest'ultimo a senso unico nel tratto compreso tra via di Putignano e via Ximenes ndr). Abbiamo fatto diversi sopralluoghi per capire come gestire questa situazione e abbiamo individuato due possibili soluzioni: una temporanea, che potrà essere sperimentata già entro Natale, e una definitiva che richiede più tempo per essere attuata".

La prima soluzione verrà attuata già nelle prossime settimane e "consiste - ha continuato Fiorindi - nello spostamento e nell'eliminazione di alcuni parcheggi che renderanno possibile percorrere le strade nei due sensi di marcia, con l'istituzione di un senso unico alternato a vista per tratti, e di un limite di velocità di 30/km orari. Si tratta di un esperimento che però potrebbe anche funzionare e diventare così una soluzione definitiva. Resterebbe invece a senso unico via Immaginetta".

Contemporaneamente l'ente di via Battisti sta anche studiando una soluzione ulteriore "che prevede - ha detto ancora Fiorindi - tutta una serie di semafori che permetterebbero di lasciare immutata l'attuale disposizione dei parcheggi. Si tratta però di una soluzione onerosa (si parla di una cifra compresa tra i 60 e gli 80mila euro) ed impattante perché ipotizza di installare anche tutta una serie di 'semaforini' in uscita dalle corti". "Stiamo cercando di trovare una soluzione equilibrata e che tenga conto di tutti gli interessi in gioco - ha concluso il comandante della Municipale, Michele Stefanelli - ricordandoci però che bisogna tutelare prima di tutto l'utenza debole, cioè i pedoni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Putignano, ponte di via Immaginetta: "Possibile riapertura entro Natale"

PisaToday è in caricamento