rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Si apre la stagione venatoria: "Attenzione alle distanze di sicurezza"

Domenica 16 settembre, giornata di apertura della stagione venatoria: la polizia esorta al rispetto delle distanze di sicurezza. Vietata la caccia a meno di 50 metri dalle sponde dell'Arno

Domenica 16 settembre, avrà luogo l’apertura generale della stagione venatoria 2012-13: la polizia provinciale ricorda a tutti i praticanti l’importanza del rispetto delle distanze di sicurezza di cui all’articolo 33 della Legge Regionale 3/94. Il rispetto delle distanze ha il fine di tutelare la pubblica incolumità di tutti i cittadini: sia di coloro che fruiscono del territorio per attività diverse dalla caccia, sia per gli stessi cacciatori.

Le distanze da mantenere durante l’attività venatoria sono le seguenti:
- 50 metri dalle strade e vie di comunicazione;
- 100 metri dagli immobili, dalle macchine operatrici agricole in funzione e dalle serre;
- 50 metri da stabbi, stazzi e altri recinti destinati al ricovero e all’alimentazione del bestiame;
- È vietato sparare in direzione di immobili, strade, stabbi, stazzi e altri recinti di bestiame da distanza inferiore a 150 metri.

Importante tenere presente inoltre che anche l’Arno è considerato come una via di comunicazione navigabile: pertanto è vietata la caccia a distanza inferiore a 50 metri dalle sue sponde, così come è vietato sparare in direzione del fiume da una distanza inferiore a 150 metri. I cacciatori e tutte le persone che intendono fruire dei territori limitrofi e adiacenti le zone di golena, dovranno prestare la massima attenzione in ordine al rispetto di tutte le reciproche norme di sicurezza.  

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si apre la stagione venatoria: "Attenzione alle distanze di sicurezza"

PisaToday è in caricamento