Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Cisanello / Via Domenico Sartori

Via Sartori, troppo 'traffico' di persone: appartamento covo di droga

L'abitazione è stata posta sotto sequestro dalla Polizia visto che era utilizzata abitualmente per il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti. In manette sono finiti due tunisini che sono stati trasferiti al carcere Don Bosco

Un viavai di persone in un condominio di via Sartori aveva insospettito gli abitanti che hanno così avvertito la Polizia. Gli agenti della narcotici hanno così iniziato gli appostamenti, scoprendo che un appartamento era un vero e proprio covo per lo spaccio di droga, frequentato da molti tossicodipendenti. E proprio dopo la 'visita' di uno di questi, fermato e trovato in possesso di alcune dosi di eroina, gli agenti hanno fatto irruzione nella casa dove sono stati trovati due tunisini, F.T., 42enne, e R.C., di 28 anni, entrambi senza fissa dimora e clandestini sul territorio nazionale.
Nel corso della perquisizione gli agenti hanno sequestrato una piccola quantità di cocaina, una bilancina di precisione e strumenti da taglio.

I due si trovano ora al Don Bosco. L’appartamento, utilizzato abitualmente per il consumo di sostanze stupefacenti, come previsto dalla normativa antidroga, è stato sottoposto a sequestro dalla Polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Sartori, troppo 'traffico' di persone: appartamento covo di droga

PisaToday è in caricamento