Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Minacce e possesso di arma da fuoco: in manette 35enne

L'uomo è stato portato presso il carcere di Pisa: dovrà scontare una pena di 2 anni e 8 mesi. Arrestato anche un 49enne per i reati di rapina e lesioni

Nella mattinata di ieri, lunedì 30 luglio, i Carabinieri di Santa Croce sull'Arno hanno tratto in arresto un albanese di 35 anni, già agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico, in esecuzione dell’ordine di carcerazione. Lo straniero, che deve scontare una pena di 2 anni e 8 mesi inflitta per i reati di minacce e possesso ingiustificato di armi e munizioni, è stato portato presso il carcere di Pisa.

Sempre nella giornata di lunedì i Carabinieri di Cascina hanno invece arrestato un italiano di 49 anni, in esecuzione di un'ordine detenzione domiciliare per rapina impropria e lesioni aggravate, reati commessi a Calcinaia nel 2015. L’ordine di carcerazione è stato emesso dal Tribunale di sorveglianza di Firenze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e possesso di arma da fuoco: in manette 35enne

PisaToday è in caricamento