Santa Croce sull'Arno, viola il divieto di dimora: ai domiciliari

La nuova misura è intervenuta a seguito delle ripetute violazioni

A Santa Croce sull’Arno i militari della Compagnia Carabinieri di San Miniato, nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio e di applicazione e vigilanza sulle misure restrittive disposte dall’Autorità Giudiziaria, hanno arrestato un 43enne.

L’uomo era già destinatario della misura cautelare del divieto di dimora nelle province di Pisa e Firenze, per il reato di spaccio di stupefacenti commesso in vari comuni della provincia pisana dal 2017 al 2019.
Al 43enne è stata notificata la misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Pisa, a causa di accertate e reiterate inadempienze alla prima misura.

Arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Sciopero in sanità, scuola e trasporti il 25 novembre: orari e modalità

Torna su
PisaToday è in caricamento