Cronaca

Spaccio e violazione dei domiciliari: due arresti a Pisa

Una delle due persone condotte in carcere si è resa responsabile di ripetute azioni di spaccio, mentre l'altra è stata sorpresa più volte lontano dal proprio domicilio

Nel primo pomeriggio di ieri, 19 maggio, a Pisa, i militari della Stazione di Porta a Mare hanno arrestato un cittadino Italiano, 57enne, su esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati di violazione degli obblighi degli arresti domiciliari. L’uomo, sorpreso più volte lontano dal luogo dove stava scontando la propria pena, è stato colpito dal provvedimento giudiziario, in forza del quale, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto in carcere.

Nella serata di ieri invece i Carabinieri della Stazione di Pisa Principale hanno arrestato un cittadino tunisino, 32enne, su esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati inerenti allo spaccio di sostanze stupefacenti. Lo straniero è stato colpito dal provedimento restrittivo del Giudice, che ha concordato con le risultanze investigative dei Carabinieri: a suo carico le indagini avevano addebitato numerosi episodi di spaccio nel corso di quasi tutto il 2016. Dopo le formalità, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio e violazione dei domiciliari: due arresti a Pisa

PisaToday è in caricamento