Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Vede i poliziotti e getta la droga in un cassonetto: 18enne in manette

La Polizia ha anche arrestato un 38enne che doveva espiare ancora 10 mesi di carcere. Denunciato un giovane che ha tentato il furto al supermercato Esselunga

Servizi di controllo straordinario nel centro storico da parte della Polizia di Stato per contrastare microcriminalità, spaccio di droga, immigrazione clandestina e individuare persone pericolose per l’ordine e per la sicurezza pubblica. Nella giornata di ieri, lunedì 3 ottobre, sono state identificate 7 persone e controllati 2 veicoli. Sequestrati inoltre 9,6 grammi di marijuana.
Accompagnate in Questura 16 nomadi provenienti dal campo di via Pontina di Roma. Tre di loro sono state denunciate in stato di libertà per violazione del divieto di ritorno emesso dal Questore di Pisa, per quattro è stato invece proposto il foglio di via obbligatorio, una di loro è risultata avere un rintraccio per notifica atti giudiziari.

La Polizia ha poi arrestato A.D., 18 anni, nato in Gambia, perché resosi responsabile del reato di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio. Il giovane, alla vista degli agenti, è fuggito gettando in un cassonetto della raccolta differenziata un portasigarette di stoffa contenente 5 involucri di cellophane contenenti una sostanza risultata, dai controlli successivi, marijuana. Inseguito e raggiunto, è stato trovato in possesso di ulteriori involucri contenenti marijuana all’interno del cappellino che portava, per un totale di 19,5 grammi, oltre a 85 euro in banconote di piccolo taglio.
Sia lo stupefacente che il denaro provento dell’attività di spaccio sono stati sequestrati e questa mattina, su disposizione del PM di turno, il giovane straniero sarà sottoposto a rito direttissimo.

Arrestato inoltre M.G., georgiano di 38 anni, perchè destinatario del decreto di sospensione di ordine di carcerazione e contestuale ripristino dell'ordine dovendo espiare una pena residua di 10 mesi e 12 giorni di reclusione per reati contro il patrimonio.

Denunciate infine tre persone:

- L.H., tunisino senza fissa dimora, è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione.

- B.H., turco di 19 anni, denunciato per il tentato furto di oggetti presso il supermercato Esselunga.

- A.E., tunisino di 31 anni, perché, sotto falso nome, è risultato inottemperante all'ordine del Questore di Pisa del 20 febbraio 2016 di lasciare il territorio nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede i poliziotti e getta la droga in un cassonetto: 18enne in manette

PisaToday è in caricamento