Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Superstrada Fi-Pi-Li

Venti chili di droga nell'auto: arrestato dopo un inseguimento

Mentre il conducente del veicolo è stato arrestato, il passeggero che viaggiava sull'auto con lui è riuscito a fuggire. Quando l'auto è stata bloccata l'uomo, poi finito in manette, ha intrapreso una colluttazione con gli agenti

Aveva 20 chilogrammi di hashish nel bagagliaio della sua vettura. Per questo è stato arrestato ieri un cittadino marocchino di 42 anni, finito in manette dopo un breve inseguimento e una colluttazione con i poliziotti (un agente è rimasto ferito). L'auto dell'uomo è stata vista sfrecciare ad alta velocità lungo la superstrada Fi-Pi-Li. La Polizia Stradale ha così azionato i dispositivi visivi nei pressi di un'area di sosta per far fermare l'auto che invece ha accelerato il passo, costringendo così gli agenti all'inseguimento.

La corsa è proseguita anche fuori dalla superstrada finchè il mezzo è stato bloccato. Il conducente dopo una colluttazione è stato ammanettato, mentre il passeggero è riuscito a dileguarsi nei campi.

Nella bauliera i poliziotti hanno trovato un trolley contenente 14 panetti termosaldati per complessivi 20 kg di hashish. Il marocchino è stato trasferito in carcere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venti chili di droga nell'auto: arrestato dopo un inseguimento

PisaToday è in caricamento