Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Stazione, ruba un cellulare su un treno in sosta: arrestato minorenne

Il giovane è stato visto dagli agenti della Polfer scendere tenendo in mano una sciarpa nella quale avvolgeva il telefono sottratto ad una viaggiatrice

Ha colpito durante la sosta del treno alla stazione di Pisa Centrale. A finire in manette un giovane tunisino di 16 anni fermato dalla Polizia Ferroviaria domenica sera, 11 dicembre, intorno alle 20.

Gli agenti si trovavano al binario 5 per presenziare l’arrivo e la partenza del treno Freccia Argento 8626, diretto a Genova. Poco prima che il treno arrivasse in stazione il minorenne era stato allontanato dallo stesso binario, poiché privo di biglietto ed inoltre conosciuto come persona dedita alla commissione di furti ai danni di viaggiatori. Una volta arrivato il convoglio, durante la salita dei passeggeri a bordo, i poliziotti hanno notato il 16enne provenire dalle scale del sottopassaggio e salire sul treno, mentre seguiva alcuni viaggiatori. Dopo pochi attimi è sceso dal treno tenendo in mano una sciarpa raccolta in modo da fare sospettare che all’interno nascondesse qualcosa.

Il giovane è stato così fermato dagli agenti che hanno scoperto che all'interno della sciarpa custodiva un telefono cellulare. E' stato così condotto negli uffici della Polfer per accertamenti.
Dopo alcuni minuti lo stesso telefono squillava: era la proprietaria che, utilizzando il cellulare di un altro viaggiatore, affermava che il suo apparecchio le era stato appena rubato.

Così, accertato che il cellulare era provento di furto, ricorrendo lo stato di flagranza in ordine al reato di furto aggravato, lo straniero è stato arrestato mentre il telefono è stato sequestrato in attesa di restituirlo alla legittima proprietaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione, ruba un cellulare su un treno in sosta: arrestato minorenne

PisaToday è in caricamento