Cronaca

Questura: rintracciato e condotto in carcere un latitante

Sono state anche denunciate tre nomadi e un ragazzo di 19 anni. Quest'ultimo aveva con sè due telefoni e due scanner: non ha saputo giustificarne il possesso

Quattro persone denunciate e un latitante rintracciato. Sono i risultati dei servizi di controllo del territorio predisposti dalla Questura di Pisa.

La Polizia ha denunciato tre giovani nomadi di etnia rom, rintracciate nel centro storico, perché tutte e tre destinatarie di provvedimenti di divieto di ritorno nel Comune di Pisa emesso dal Questore di Pisa.

La Squadra Mobile invece, nell’ambito delle attività svolte per la cattura dei latitanti, ha rintracciato e arrestato C.Y., tunisino di 31 anni, in Italia senza fissa dimora, destinatario del decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo n. SIEP 428/2015 emesso lo scorso 22 settembre dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pisa. L’uomo è stato condotto nel carcere Don Bosco.

Infine un cittadino pakistano di 19 anni è stato denunciato per ricettazione in quanto trovato in possesso di due telefoni cellulari e di due scanner di cui non sapeva giustificare il possesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questura: rintracciato e condotto in carcere un latitante

PisaToday è in caricamento