Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Pontedera

Pontedera, latitante va a rinnovare il permesso di soggiorno: arrestato

L'uomo era ricercato dopo una condanna a oltre sei anni di reclusione per sfruttamento della prostituzione minorile. Al Commissariato di Polizia è stato individuato grazie alle impronte digitali

Si era recato allo sportello immigrazione del commissariato di Polizia di Pontedera per rinnovare il permesso di soggiorno ma dopo avere lasciato le impronte digitali si è scoperto che era un latitante ed è stato arrestato. Così un albanese quarantenne residente a Pontedera è finito in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria con attivazione delle procedure per l'accompagnamento coattivo alla frontiera alla scadenza del periodo detentivo che, al netto dell'indulto, sarà di oltre due anni.


L'uomo, che vende auto usate, si era sottratto alla cattura a seguito di ordinanze di esecuzione emesse dai Tribunali di Genova e Chiavari, in quanto condannato a oltre sei anni di reclusione per sfruttamento della prostituzione minorile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera, latitante va a rinnovare il permesso di soggiorno: arrestato

PisaToday è in caricamento