Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Volterra / Via Giacomo Matteotti

Volterra, minaccia i familiari con una mazza da baseball: arrestato

L'uomo aveva già manifestato in passato atteggiamenti violenti. La Polizia era intervenuta nella prima serata ma era poi rimasta nei pressi dell'abitazione per il timore che potesse nuovamente dare in escandescenza

La notte tra il 6 e il 7 febbraio in via Matteotti a Volterra la Polizia ha arrestato e condotto presso la Casa Circondariale Don Bosco di Pisa M.D. di 45 anni, già conosciuto per i suoi comportamenti e i suoi precedenti, per maltrattamenti familiari, danneggiamento aggravato e minacce aggravate nei confronti di propri familiari.

La misura si è resa necessaria per la gravità delle minacce e dei comportamenti violenti compiuti nella notte, nel corso della quale ha anche brandito una mazza da baseball di legno.

Già alle 20.30 la Polizia aveva effettuato un primo intervento nei confronti del 45enne, su segnalazione dei familiari verso i quali aveva già cominciato a urlare e minacciare, ed era riuscita a riportarlo alla calma. Gli agenti sono poi rimasti nei pressi dell'abitazione, per il timore che potesse dare nuovamente in escandescenza. Ed infatti i timori si sono trasformati in realtà. Verso mezzanotte l'uomo, dopo aver devastato e messo a soqquadro l’abitazione dove vive insieme ai genitori, brandendo una mazza da baseball che aveva tenuto fino ad allora nascosta, è uscito in strada urlando minaccioso. E' stato così subito bloccato e arrestato dalla Polizia mentre tentava di recarsi da un suo familiare, che dimora poco distante, per mettere in atto i suoi propositi violenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra, minaccia i familiari con una mazza da baseball: arrestato

PisaToday è in caricamento