Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Corso Italia

Corso Italia: a passeggio con bisturi e coltello

L'uomo ha insospettito i poliziotti che lo hanno fermato per un controllo. Doveva scontare quattro mesi di carcere. E' stato così condotto al Don Bosco

Camminava in Corso Italia, dando l'idea di attendere il momento giusto per entrare in azione. Così gli agenti di una Volante della Polizia, insospettiti, hanno deciso di controllarlo e subito hanno capito di non essersi sbagliati. L’uomo, un cittadino georgiano, aveva infatti un coltello a serramanico di genere proibito ed un bisturi. Successivamente dai controlli sull’identità, svolti attraverso il confronto delle impronte in banca dati delle forze di Polizia, è risultato avere a carico un provvedimento di ripristino di un ordine di carcerazione, dovendo scontare un pena di quattro mesi di reclusione, oltre ad una pena pecuniaria di 180 euro, per reati contro il patrimonio.

Identificato per G.B., 41 anni, senza fissa dimora in Italia, è stato dichiarato in arresto ed associato presso il carcere Don Bosco. Il coltello ed il bisturi sono stati sequestrati. Il 41enne dovrà rispondere del reato di porto di oggetti atti ad offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Italia: a passeggio con bisturi e coltello

PisaToday è in caricamento