San Giusto: una nuova vita per il quartiere popolare

Diciotto vecchi fabbricati saranno demoliti: al loro posto nuove case, una nuova piazza e parcheggi. Lunedì incontro con i residenti per illustrare il progetto

I rendering di come diventerà il nuovo quartiere

La zona delle case popolari del quartiere di San Giusto si avvicina alla completa riqualificazione. I 18 fabbricati realizzati nell’immediato dopoguerra, ormai troppo vecchi per permettere una corretta manutenzione, saranno demoliti e al loro posto saranno realizzati nuovi e moderni appartamenti. In particolare saranno realizzati un fabbricato in via da Morrona (edificio volano) e 16 nuovi fabbricati nella zona di via Quarantola, una nuova piazza per il quartiere sempre in via Quarantola e nuovi parcheggi per i residenti.

Il progetto prevede anche l’attivazione di un nuovo servizio, di concerto tra Apes e Società della Salute, di portierato di quartiere in grado di accompagnare le famiglie all’abitare e di sviluppare servizi di comunità e di economia locale per aiutare le famiglie nelle spese per il cibo e per le bollette. L’investimento totale è di 29 milioni di euro, il finanziamento è possibile grazie al progetto ‘Binario 14’, che comprende progetti per i quartieri intorno alla stazione, che si è aggiudicato il bando ministeriale sulle periferie degradate e un ulteriore finanziamento del ‘conto energia’

Come per la riqualificazione di piazza Giusti, è previsto un percorso con i cittadini: si comincia lunedì 9 aprile alle 18 con un incontro nel quartiere, alla biblioteca del convento dei Cappuccini in via dei Cappuccini 2. Interverranno Ylenia Zambito, assessore alle politiche abitative del comune di Pisa; Sandra Capuzzi, presidente della Società della Salute e assessore al sociale; Lorenzo Bani presidente di Apes; Giorgio Federici direttore di Apes; Antonio Sconosciuto per la Società della Salute; Giacomo Mazzantini presidente del Ctp4. L'incontro è a carattere generale informativo, seguiranno tavoli di partecipazione specifici su piazza, verde e parcheggi; riqualificazione dei fabbricati; portierato di quartiere e nuovi servizi di comunità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La riqualificazione del quartiere popolare di San Giusto rientra nel più ampio progetto 'Binario 14' già finanziato dal Governo e per il quale sono in corso le progettazioni definitive. L’importo complessivo del progetto è di 43 milioni di euro, di cui 18 milioni stanziati dal Governo e 23 milioni ottenuti per la rigenerazione urbana grazie al cosiddetto 'conto energia', mentre la parte rimanente di circa 2 milioni di euro è cofinanziamento del Comune e di Apes.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

Torna su
PisaToday è in caricamento