Cronaca

Attività e progetti nelle scuole della Valdera: riaperti fino al 3 luglio i termini per iscriversi all'elenco zonale riservato ai soggetti del terzo settore, ai privati e agli operatori individuali

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

L'Unione dei Comuni della Valdera, in collaborazione con il Centro Risorse Educative e Didattiche della Valdera “Gianni Rodari” (CRED) e con la Società della Salute Valdera, riapre i termini per la procedura pubblica per la costituzione di elenchi zonali di associazioni/cooperative sociali, altri soggetti del Terzo Settore e del privato ed operatori individuali per realizzare attività e progetti in ambito scolastico a seguito di finanziamenti comunitari, nazionali, regionali o locali.

I soggetti del terzo settore, i privati e gli operatori individuali interessati possono richiedere l'iscrizione all'”elenco zonale dei soggetti per lo svolgimento di attività e progetti nelle scuole” in corso di costruzione nella Zona Valdera. Fino al 3 luglio sono infatti ancora aperte le iscrizioni; l'avviso pubblico e la modulistica sono scaricabili dal sito internet: https://www.unione.valdera.pi.it/news.php?id=729

L'obiettivo della creazione di questo elenco zonale è quello di creare una rete diffusa di soggetti con competenze tecnico-didattiche qualificati a lavorare nel mondo della scuola al fine di dotare la Zona Valdera di uno strumento che da una lato valorizzi le risorse umane ed associative del territorio e dall'altro renda maggiormente qualificato ed efficace il sostegno all'offerta formativa delle scuole.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare, presso l'Unione Valdera, Rossella Iorio al numero 0587.299583 e il Cred Valdera 0587.299507.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attività e progetti nelle scuole della Valdera: riaperti fino al 3 luglio i termini per iscriversi all'elenco zonale riservato ai soggetti del terzo settore, ai privati e agli operatori individuali

PisaToday è in caricamento