Cronaca Porta a Lucca / Via Ugo Rindi

'Caamooon Gege': la bicicletta come una bandiera per il tifoso nerazzurro scomparso

In via Rindi i gruppi della Curva Nord hanno fissato su un palo dell'illuminazione pubblica la bicicletta di Daniele Natali, morto nel sonno un mese fa

Ha destato qualche perplessità tra i residenti quella bicicletta issata come una bandiera su un palo dell'illuminazione pubblica, a due passi dallo stadio, in via Rindi. Poi basta avvicinarsi e leggere la targa per capire che si tratta di una dedica ad un amico che non c'è più. Quella infatti era la bicicletta di Daniele Natali, meglio conosciuto come 'Gege', il giovane tifoso nerazzurro morto nel sonno un mese fa. Gli amici di sempre, quelli della Curva Nord, hanno voluto omaggiarlo con questo gesto. Nella targa si legge il suo motto "Caamooon Gege", poi la croce pisana.

"In sella alla bici Gege girava quotidianamente non solo tutta la città ma ci veniva puntualmente tutte le domeniche allo stadio - sottolineano i gruppi della Curva Nord Maurizio Alberti - la bici l'abbiamo fissata noi, insieme ad una targa, scegliendo quel palo che è il nostro abituale punto di ritrovo in maniera che il ricordo di Gege rimanga vivo nel tempo ed è per questo che auspichiamo che da lì non venga rimossa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Caamooon Gege': la bicicletta come una bandiera per il tifoso nerazzurro scomparso

PisaToday è in caricamento