rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Bimbo morto dopo malore in piscina a San Giuliano Terme: avviata l'indagine, si attende l'autopsia

In corso gli accertamenti, i Carabinieri sono all'opera per raccogliere le numerose testimonianze

Ricostruire i fatti, per capire intanto esattamente cosa è successo durante quei minuti di confusione e terrore. E' partita l'indagine dei Carabinieri, con la direzione della Procura di Pisa, per la morte del bambino di 6 anni che è stato soccorso presso il parco divertimenti Piccolo Mondo di San Giuliano Terme, intorno alle ore 17 di domenica 17 luglio. Andato in arresto cardiaco, le sue condizioni erano apparse subito molto gravi. Prima il trasporto al Pronto Soccorso di Cisanello in ambulanza, poi in serata il volo in elicottero al Meyer di Firenze. Infine la tragica notizia del decesso. La famiglia è di origini indiane, residente da anni a Pisa, il bambino stesso è nato in città.

Due i filoni da seguire: capire l'esatta causa del decesso e raccogliere le testimonianze. E' stata disposta l'autopsia, prevista per il pomeriggio di domani a Firenze. Non è ancora infatti chiaro cosa abbia portato il bambino a collassare, se un malore o un incidente. I Carabinieri stanno identificando e sentendo i numerosi presenti, cercando di fare ordine nell'accaduto. La piscina era molto affollata. Una volta scattato l'allarme, ad intervenire e assistere alla rianimazione sono state più persone, prima dell'arrivo dei sanitari, giunti tempestivamente sul posto. Da questi ultimi si è partiti, ma tutto il contesto è al vaglio degli inquirenti. Non ci sono indagati, ma ovviamente la gravità del fatto richiede tutti gli accertamenti dovuti. Per rispetto anche la famiglia stessa deve essere ancora sentita dagli inquirenti, troppo forte il dolore per la tragedia. 

"Tutto lo staff del parco divertimenti Piccolo Mondo - si legge sulla pagina Facebook dell'attività - si stringe attorno alla famiglia del piccolo venuto a mancare nella giornata di ieri. Non abbiamo parole per descrivere quello che proviamo, consci di aver fatto tutto il possibile, non riusciamo comunque a trovare pace per l’accaduto, un evento tragico che non dovrebbe mai accadere, in special modo ad un bambino, quei bambini a cui da generazioni dedichiamo il nostro tempo per cercare di strappare sorrisi. Oggi è un triste giorno per tutti noi, e possiamo solo immaginare per la famiglia del piccolo a cui va il nostro abbraccio, la nostra vicinanza e le nostre più sentite condoglianze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo morto dopo malore in piscina a San Giuliano Terme: avviata l'indagine, si attende l'autopsia

PisaToday è in caricamento