Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Ospedaletto

Misericordia, blitz della Guardia di Finanza: in corso verifiche sul bilancio

In corso un blitz della Guardia di finanza nella sede centrale della Misericordia di Pisa. Secondo quanto si è appreso si effettuano verifiche contabili sul bilancio dell'Arciconfraternita, che ha un debito di circa 12 milioni di euro

È in corso un blitz della Guardia di finanza nella sede centrale della Misericordia di Pisa. Le fiamme gialle, secondo quanto si è appreso, stanno effettuando verifiche contabili sul bilancio dell'Arciconfraternita pisana, sul quale grava un pesante debito di circa 12 milioni di euro che ha spinto i vertici dell'associazione a mettere a punto un drastico piano di risanamento che potrebbe determinare decine di licenziamenti tra i dipendenti.

L'attività delle fiamme gialle è scattata intorno alle 7 del mattino, ma non è ancora chiaro se sia stata disposta dalla Magistratura in seguito all'apertura di un'indagine scaturita da qualche denuncia o se invece sia stata fatta di iniziativa dalla stessa Gdf, in seguito al clamore mediatico che ha suscitato in città la crisi della Misericordia con i conseguenti licenziamenti.

Il 30 giugno scorso sono scaduti i contratti di solidarietà applicati per un anno e al termine dei quali gli attuali vertici dell'Arciconfraternita avevano prospettato la necessità di procedere al licenziamento di circa 40 degli attuali 60 dipendenti per salvaguardare la stessa sopravvivenza dell'associazione. Al momento però non è ancora stata formalizzata l'apertura di alcuna procedura. (Fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misericordia, blitz della Guardia di Finanza: in corso verifiche sul bilancio

PisaToday è in caricamento