rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Cnr: un 'buco' milionario nella contabilità dell'Istituto di Fisiologia clinica

All'appello mancano almeno 3,4 milioni di euro. Nel mirino la precedente gestione del dipartimento, che da maggio è diretto da Giorgio Iervasi. Ed è proprio il neo direttore ad aver denunciato alla Procura della Repubblica le criticità emerse

Un 'buco' di almeno 3,4 milioni di euro all'Istituto di Fisiologia clinica del Cnr di Pisa. E' stato lo stesso direttore del dipartimento Giorgio Iervasi, in carica dal maggio scorso, a denunciare la situazione alla Procura della Repubblica, mostrando una serie di atti che evidenziavano anomalie nella contabilità. L'ammanco risalirebbe alla precedente gestione.

Nel mirino ci sono in particolare i bilanci 2013 e 2014 dove Iervasi, si rileva dal verbale della seduta del consiglio d'istituto dello scorso 22 dicembre, nella quale aveva evidenziato le criticità, ha sottolineato che "una stima ufficiale è ancora difficile ma, ad oggi, il disconoscimento dei titoli di credito, scritto, consiste in circa 1,5 milioni di euro, ai quali si aggiungono altri 1,9 milioni di euro di disallineamento per un totale di circa 3,4 milioni di euro".

Secondo il direttore Giorgio Iervasi l'analisi dei piani di gestione 2011-2015 con la previsione di incasso, l'accertato dell'incasso e ciò che è stato incassato realmente e quindi è a bilancio mostra "una tendenza a una riduzione significativa degli incassi dal 2012 a oggi con una forbice che si divarica drammaticamente fra accertato e incassato negli ultimi 2 anni".

Il dito viene puntato quindi sulla precedente gestione e in particolare su un funzionario, di diretta emanazione della precedente direzione, che è già stato allontanato dal Cnr il 10 gennaio. A lui, nella precedente gestione, sarebbe stato affidato il compito di gestire le risorse in entrata, la loro acquisizione, l'accertamento e la stipula delle convenzioni, di fatto esautorando le mansioni che il regolamento del Cnr affidava invece alla segreteria amministrativa, tornata in possesso delle stesse solo lo scorso settembre sotto la guida di Iervasi.


Ora comunque la patata bollente passa alla magistratura che dovrà capire le irregolarità commesse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cnr: un 'buco' milionario nella contabilità dell'Istituto di Fisiologia clinica

PisaToday è in caricamento