Calci: inaspriti i controlli per il rispetto della normativa anti Covid-19

Aumentano i servizi della Polizia Municipale con il Sindaco che ha chiesto inoltre supporto al Prefetto e al Questore

Controlli mirati per garantire il rispetto della normativa vigente, per contenere la diffusione del Covid-19 e per un capillare monitoraggio del territorio. Nel frattempo massima attenzione e mirate misure specifiche, con la Polizia Municipale in servizio anche in orari straordinari, in vista della festività dei Santi e per scongiurare assembramenti o occasioni di festa in luoghi pubblici in occasione della Festa di Halloween. Queste, in sintesi, le mosse messe a segno dall’Amministrazione Comunale di Calci che, oltre ad aver coinvolto la stazione locale dei Carabinieri e il Comando di Polizia Municipale, ha chiesto al Prefetto e al Questore di Pisa un coordinamento interforze per presidiare il territorio della Valgraziosa.

Dal canto suo anche l’assessorato alla Protezione Civile ha coordinato tutte le operazioni per garantire che le visite ai defunti nei 7 cimiteri di Calci si possano svolgere in sicurezza scongiurando assembramenti o situazioni di pericolo. A tal proposito i volontari del Gva
'Paolo Logli' di Calci monitoreranno - sia con presidi che con controlli itineranti - gli ingressi, il distanziamento fisico e il rispetto della normativa (utilizzo della mascherina, disinfezione delle mani e distanza interpersonale) sensibilizzando gli utenti e, nel caso, allertando le forze di polizia in servizio.

"Visto il delicato momento che stiamo vivendo - spiega il sindaco, Ghimenti - l’elevato aumento dei contagi e una normativa nazionale che potrebbe a breve subire un’ulteriore stretta abbiamo ritenuto prioritario fare, con le nostre forze a disposizione, tutto quanto nelle nostre possibilità. Ho chiesto espressamente massima rigidità nei controlli, sanzioni e denunce in presenza di eventuali irresponsabili e, inoltre, abbiamo avanzato una richiesta a Prefetto e Questore volta alla garanzia di controlli aggiuntivi per il nostro territorio che, inevitabilmente e visto l’organico in dotazione, non può esser totalmente coperto con le sole forze della Municipale. Ecco perché abbiamo messo a disposizione la nostra Polizia Municipale, una sinergia tra le forze preposte e un aumento dei turni in grado di garantire un presidio anche in orario serale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

Torna su
PisaToday è in caricamento