Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Torna Canapisa: sabato la XV° edizione della street parade antiproibizionista

Sabato 23 maggio si svolgerà la manifestazione che ogni anno chiama a raccolta in città migliaia di partecipanti da tutta Italia. Appuntamento alle 16 in piazza della Stazione, da lì il corteo raggiungerà poi il carcere Don Bosco

Torna con la sua quindicesima edizione il Canapisa, la street parade antiproibizionista che ogni anno chiama a raccolta in città migliaia di partecipanti da tutta Italia. La manifestazione si svolgerà sabato 23 maggio 2015 e quest’anno ci sono delle novità sul luogo di partenza del corteo. L’appuntamento per i manifestanti è infatti alle ore 16 in piazza della Stazione, anziché nella storica piazza San Antonio. Questo cambiamento di itinerario è stato richiesto dalla Questura con la motivazione che la crescita della manifestazione ha reso piazza San Antonio inadeguata per grandezza.

"Per l’ennesimo anno - spiegano dall’Osservatorio Antiproibizionista di Pisa, promotore della manifestazione - promuoviamo questa giornata per protestare contro le leggi proibizioniste pacificamente e festosamente, per sostenere la liberazione della Canapa e la legalizzazione delle droghe. Dopo anni di esperienza e di osservazione del fenomeno dell’uso di sostanze psicoattive, legali e illegali, l’Osservatorio è sempre più convinto che la proibizione sia all’origine del 'problema droga' e che impedisce quella crescita culturale dei singoli e della collettività necessaria per confrontarsi concretamente con un’esperienza umana così caratteristica delle popolazione di ogni tempo e luogo. Liquidare la vicenda droghe come un 'problema', che sia di natura penale o sanitaria, non solo è riduttivo, ma è anche fuorviante".

Negli anni la manifestazione è cresciuta, soprattutto nel numero di partecipanti. "Il Comune di Pisa - proseguono gli organizzatori del Canapisa - da qualche anno organizza nel giorno di Canapisa la giornata dello sport. Oltre che rappresentare un ostacolo fisico al percorso della manifestazione l'idea dell'Amministrazione è probabilmente quella di creare una sorta di contrapposizione simbolica tra una visione della vita 'sana' (del Comune) e una 'insana' (Canapisa). Rifiutiamo questo dualismo riduzionista e rimandiamo al mittente certe accuse nei confronti del movimento antiproibizionista".

IL PERCORSO. Il percorso di Canapisa sarà lo stesso dello scorso anno. Il corteo si riuinirà alle 16 in piazza della Stazione passando poi da viale Bonaini, piazza Guerrazzi, ponte della Fortezza, via del Borghetto, e così via fino alla conclusione della manifestazione prevista in via Canavari, dietro il carcere Don Bosco. Quest'anno saranno 7 i camion 'sparamusica' e 2 i camion di 'Riduzione danno', pronti cioè a intervenire in caso di malori dovuti al caldo o a eccessi dei manifestanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna Canapisa: sabato la XV° edizione della street parade antiproibizionista

PisaToday è in caricamento