rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Santa Croce sull'Arno

Santa Croce sull'Arno: nasce la Casa della Carità, punto di riferimento per i bisognosi

La struttura ospiterà al piano terra un centro di distribuzione di vestiario e alimenti, mentre al primo piano sarà predisposto il centro di ascolto. Al secondo piano appartamento per quattro persone senza fissa dimora

Sabato 11 maggio alla presenza di Fausto Tardelli, vescovo di San Miniato, e del sindaco di Santa Croce sull’Arno Osvaldo Ciaponi verrà inaugurata la Casa della Carità. La struttura, voluta dalla Caritas interparrocchiale, dalle Parrocchie della Collegiata e di Sant’Andrea di Santa Croce sull’Arno, è di proprietà della Parrocchia della Collegiata. Il fabbricato, donato alla parrocchia da una benefattrice, si trova in una zona centrale del paese, dislocato su tre piani ospiterà l’attività della Caritas.

Al piano terra è stato attrezzato dai volontari della Caritas un efficiente centro di distribuzione sia di vestiario che di generi alimentari in particolar modo per le famiglie.

Al primo piano sono dislocati gli uffici del centro di ascolto aperto il lunedi e il mercoledì: questi locali permettono una buona accoglienza con una sala d’aspetto grande e ospitale e tre uffici utilizzabili per i colloqui.

Al secondo piano è stato predisposto un appartamento, che accoglierà quattro persone senza fissa dimora e con difficoltà sociali. Si tratta di persone attualmente ospitate per la notte presso il Centro di Ospitalità Notturna e che tenteranno un esperienza di convivenza, che gli permetta di recuperare per quanto possa essere possibile una vita normale. L’appartamento verrà intitolato a Carlo Andreini, scomparso quattro anni fa, che ha speso tanto del suo tempo nel tentativo di risollevare la condizione umana degli ospiti del Centro di ospitalità Notturna, e all’Associazione Le Querce di Mamre a cui sarà affidata la gestione e l’organizzazione dell’appartamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce sull'Arno: nasce la Casa della Carità, punto di riferimento per i bisognosi

PisaToday è in caricamento