Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Case popolari: fatto il sorteggio dei pari punti, il 3 dicembre la nuova graduatoria

E' prossima alla scadenza la sospensione degli sfratti per 80 famiglie, così come l'approvazione della graduatoria Erp per le case popolari. Da sciogliere il nodo punti per morosità incolpevole. Zambito: "Chiederemo nuova proroga alla Prefettura"

Il presidio alla Prefettura del 18 novembre

E' ormai prossima l'approvazione della nuova graduatoria per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica valida per l'assegnazione delle case popolari. Sarà il 3 dicembre, data in cui si riunirà la Commissione territoriale sugli sfratti che dovrà decidere sull'assegnazione dei punti per chi è gravato dal provvedimento per cause di morosità incolpevole.

Sul banco ci sarà anche la sospensione delle esecuzioni degli sfratti. L'assessore alla casa Ylenia Zambito: "L'entrata in vigore della nuova graduatoria è uno strumento fondamentale per far fronte all'ondata di sfratti prevista dopo la decadenza delle proroga che fu concessa dal Prefetto. Inoltre il 3 dicembre la commissione territoriale formulerà alla prefettura una nuova richiesta di proroga".

Proroga che interessa circa 80 famiglie, con in tutto 400 nuclei gravati dal provvedimento. I quartieri popolari chiedono una sospensione per tutti, con il coinvolgimento dell'Agenzia casa per assicurare la gestione sociale delle case vuote e la loro assegnazione con affitti a canone concordato e calmierato. Annunciate manifestazioni nel caso in cui le misure prese non corrispondano con quanto richiesto.

L'amministrazione intanto ha provveduto stamani al sorteggio per i pari punti per la nuova graduatoria. Il Comune informa che insieme ad Apes è al lavoro per consegnare 20 nuovi appartamenti al Calambrone e per ristrutturare e riassegnare 74 alloggi di resulta. Negli ultimi tre anni, con la graduatoria in scadenza che sarà rimpiazzata da quella nuova, il Comune di Pisa ha assegnato la casa popolare a 271 famiglie, cui si aggiungono 98 famiglie che hanno beneficiato della mobilità. Tra questi hanno avuto l'appartamento tutti gli anziani, i disabili e le famiglie sotto sfratto che erano inseriti nelle graduatorie speciali. Un totale di 148 nuovi alloggi realizzati e 221 case di resulta ristrutturati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari: fatto il sorteggio dei pari punti, il 3 dicembre la nuova graduatoria

PisaToday è in caricamento