Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Calzaturificio Lorbac, si apre uno spiraglio: si va verso la cassa integrazione

Dopo la riunione in prefettura, è stata annunciata la possibilità di ricorrere agli ammortizzatori sociali per i 43 dipendenti diretti dell'azienda di Castelfranco di Sotto, la cui proprietà ha deciso di cessare l'attività

Buone notizie per i dipendenti del calzaturificio Lorbac di Castelfranco di Sotto. Entro una settimana potrebbe essere siglato l'accordo tra il commissario giudiziale del calzaturificio e i sindacati per l'attivazione degli ammortizzatori sociali nell'ambito della procedura concorsuale richiesta al Tribunale di Pisa dalla proprietà per la cessazione dell'attività. E' quanto emerso oggi dopo la mediazione tra le parti condotta dal prefetto pisano Francesco Tagliente.

''Prendiamo atto con soddisfazione - hanno spiegato i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil dopo la riunione in prefettura - dell'apertura del commissario giudiziale alle nostre proposte e nei prossimi giorni saranno verificati tutti gli aspetti tecnici per attivare la cassa integrazione straordinaria per i 43 dipendenti diretti dell'azienda. Per il 7 novembre è già fissata una nuova riunione al tavolo provinciale e per quella data speriamo di avere già definito l'intesa''.


Il calzaturificio è, secondo il vicesindaco di Castelfranco di Sotto, Gabriele Toti, ''un'industria di grande importanza per il territorio capace di dare lavoro a oltre 120 addetti tra diretti e indiretti''. ''Sta attraversando un momento di difficoltà - ha concluso - ma riuscire ad accordarsi sulla cassa integrazione straordinaria significa dare una prospettiva ai lavoratori e al comprensorio per il rilancio del sito produttivo''. L'obiettivo dei sindacati è infatti quello di garantire ''un sostegno economico ai lavoratori nell'attesa di individuare un soggetto imprenditoriale interessato a rilevare un'azienda con professionalità altissime che la rendono uno dei pezzi pregiati del made in Italy calzaturiero''. (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzaturificio Lorbac, si apre uno spiraglio: si va verso la cassa integrazione

PisaToday è in caricamento