rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Castelfranco di Sotto, Waste: la conferenza dei servizi dice sì ai lavori di copertura delle vasche depuratore

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

L'Amministrazione Comunale informa che nei giorni scorsi si è svolta la conferenza dei servizi presso Regione Toscana "settore rifiuti ed autorizzazioni energetiche" durante la quale è stato approvato il progetto operativo presentato da Waste Recycling per la copertura delle vasche di ossidazione biologiche che spesso negli anni erano state la cause delle diffuse maleodoranze come accertato più volte da Arpat.

Il progetto di modifica prevede la realizzazione delle coperture delle vasche di ossidazione biologica e di sedimentazione delle linee A e B dell'impianto. Il progetto prevede anche che le vasche coperte vengano messe sotto aspirazione forzata con conseguente trattamento dell'aria con lavaggio fumi prima dell'immissione in atmosfera. 

“Ad inizio dicembre scorso - afferma il Sindaco Gabriele Toti - dopo alcuni intensi episodi di maleodoranze, a causa di un mal funzionamento dell'impianto, scrissi a tutti gli organi competenti minacciando la sospensione dell'impianto nel caso in cui non si fossero risolti i problemi. La ex Provincia di Pisa si attivò impartendo delle prescrizioni precise all'azienda che prevedevano la copertura delle vasche attualmente scoperte e trattamento dei reflui gassosi. Dopo poche settimane, poco prima di Natale, Waste fu acquisita da Herambiente e con il cambio di proprietà devo dire che da ambo le parti è stata ribadita la necessità di una proficua collaborazione volta a superare tutte le problematiche inerenti il problema delle maleodoranze provenienti dall'impianto attraverso tutti gli interventi necessari - conclude il Sindaco Toti”. 

L'intervento proposto dall'azienda è pertanto migliorativo rispetto allo stato attuale e risponde alle prescrizioni impartite dalla ex Provincia di Pisa.

“Come Amministrazione nella conferenza dei servizi - dichiara l'assessore all'Ambiente, Federico Grossi - abbiamo chiesto un preciso cronoprogramma dei lavori ed il proponente Waste Recycling precisa che, considerati i tempi tecnici minimi necessari, le coperture verranno concluse entro il 31 Agosto 2016 mentre per la parte di collettamento e nuovo scrubber le opere verranno concluse entro il 30 Settembre 2016 e nei successivi 30 giorni verrà messo in esercizio il nuovo sistema di abbattimento. Tutti gli impianti inoltre continueranno ad essere monitorati con il telerilevamento Arpat 24 H. Siamo contenti dei risultati ottenuti grazie all'impegno portato avanti dall'Amministrazione e dalla collaborazione della nuova proprietà - conclude l'assessore Federico Grossi.

Al termine delle opere previste dovrà essere comunicata la fine dei lavori da parte dell'azienda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco di Sotto, Waste: la conferenza dei servizi dice sì ai lavori di copertura delle vasche depuratore

PisaToday è in caricamento