Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Le celebrazioni a Cascina per la Festa della Repubblica

La ricorrenza sarà dedicata al ruolo delle donne, dalla Resistenza all'Assemblea costituente

A Cascina le celebrazioni della Festa della Repubblica divengono serali. A 75 anni dal due giugno 1946, la ricorrenza sarà dedicata al ruolo delle donne dalla Resistenza all'Assemblea costituente. "Alla cerimonia del Comune si affianca l'incontro organizzato dall'Anpi - spiega il sindaco, Michelangelo Betti - invitiamo anche i cittadini a esporre il tricolore all'esterno delle abitazioni, per festeggiare la nascita dell'Italia democratica e repubblicana".

L'appuntamento è alle 20.45 in Corso Matteotti, di fronte al Municipio, per la cerimonia della deposizione della corona al monumento ai caduti. A seguire l'incontro con l'assessore regionale alla memoria, Alessandra Nardini; l'assessora comunale Bice Del Giudice, la docente Francesca Gori e Giuliana Sbrana dell'Anpi di Cascina. In programma anche l'intervento canoro del gruppo musicale Controcanto Pisano.

Nel Comune le iniziative sono già partite nei giorni scorsi. Lunedì la consigliera regionale Irene Galletti, insieme al sindaco Michelangelo Betti e all'assessore Claudio Loconsole, ha consegnato Costituzione e Statuto regionale agli studenti del Liceo artistico e dell'Istituto Antonio Pesenti. E il numero di tricolori è aumentato, con la bandiera esposta all'esterno della ex-pretura e del palazzo dell'anagrafe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le celebrazioni a Cascina per la Festa della Repubblica

PisaToday è in caricamento