Cronaca

Violenza sulle donne, dalla CGIL: "Basta discriminazioni sul lavoro"

Si avvicina la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il sindacato: "Non sia una ricorrenza rituale: la violenza frutto anche della discriminazione sul lavoro"

La CGIL di PISA ha aderito alla proposta della CGIL nazionale, in vista del 25 novembre "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" di affiggere sulla facciata della propria sede uno striscione "La violenza contro le donne e’ una sconfitta per tutti" per sottolineare l'impegno delle donne e degli uomini della CGIL contro la violenza sulle donne.

"Per combattere la violenza sessuale e domestica bisogna cambiare la cultura che la giustifica - si legge nella nota diffusa dal sindacato - e per contrastarla necessita un impegno serio da parte di tutti, programmi di azioni positive e di politiche di pari opportunità nel mondo del lavoro, l'attuazione del principio di parità di trattamento tra uomini e donne per quanto riguarda l'accesso al lavoro, alla formazione professionale, nonché l'attuazione di politiche di prevenzione delle molestie sessuali e delle molestie in genere sui luoghi di lavoro!"

"Il 25 novembre 2012 - conclude la nota - non deve essere una ricorrenza rituale! Alle parole devono corrispondere politiche adeguate per fermare la violenza di genere  che è una delle violazioni dei diritti umani più diffuse nel mondo".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne, dalla CGIL: "Basta discriminazioni sul lavoro"

PisaToday è in caricamento