Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Controlli e mala-movida: multe e chiuso per 7 giorni un minimarket

Verifiche in vari campi della Polizia Municipale, fra sanzioni agli esercizi che venfono alcol fuori dagli orari consentiti, controlli su strada e misure per il decoro urbano

La Polizia Municipale nella scorsa settimana ha eseguito, come di consueto, una serie di controlli per il rispetto delle regole nel commercio. Sono stati 8 i sequestri di merce in vendita abusivamente nella zona di piazza dei Miracoli, mentre le verifiche serali e notturne in zona stazione e nel centro storico, per il rispetto dell'ordinanza anti-malamovida, hanno portato a: 3 multe da 100 euro a minimarket, colti in flagrante mentre vendevano alcol tra le 20 e le 24 e 2 multe da 6.667 euro ad altri due minimarket che vendevano alcool dopo le 24. Per uno di essi è stata disposta la chiusura per 7 giorni.

L'azione degli agenti ha poi riguardato la tutela del decoro urbano: 32 manifesti abusivi rimossi e 2 multe da 400 euro, più 4 multe da 500 euro per abbandono di rifiuti, di cui una a carico degli occupanti di un camper in sosta vicino a via Paparelli.

Sono state poi 2 le multe da 185 euro, più pagamento del ticket maggiorato, ad altrettanti bus che cercavano di scaricare i turisti senza utilizzare il parcheggio previsto di via Pietrasantina.

Per il rispetto del codice della strada 6 auto ed un motociclo sono stati sequestrati perché trovati senza assicurazione. In sette giorni sono state 335 le multe per il mancato rispetto del codice, tra queste 36 grazie allo strumento dello street control, 49 a veicoli che sono entrati in ZTL contromano per evitare i varchi elettronici, 24 multe per sosta su marciapiedi o su poste ciclabili o ancora su spazi riservati a portatori di handicap senza averne l'autorizzazione.

Disposto infine un provvedimento di allontanamento in centro per accattonaggio molesto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli e mala-movida: multe e chiuso per 7 giorni un minimarket

PisaToday è in caricamento