rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cronaca Ospedaletto / Via Umberto Forti

Lavoro, Bassilichi chiude a Pisa: 57 dipendenti a rischio

Non è ancora stato comunicato in maniera formale, ma solo verbalmente ai sindacati. L'azienda, dopo quattro anni dal taglio del nastro della sede nella città della Torre, ha deciso di spostarsi a Firenze, ma dalla Cisl chiedono di ripensarci

Ancora brutte notizie sul versante del lavoro. Stavolta i problemi sono da Bassilichi che ha deciso di lasciare Pisa per trasferire la sede a Firenze, dopo quattro anni dall'inaugurazione della filiale avvenuta dopo il salvataggio degli ex addetti C-Global, impiegati nel settore dei servizi bancari. A rendere noto l'operazione è la Cisl di Pisa e a rischio ci sono ben 57 lavoratori.
L'annunciata chiusura dovrebbe concretizzarsi entro la fine di ottobre anche se per ora non ci sono comunicazioni formali indirizzate al sindacato e ai 57 lavoratori pisani. L'azienda, spiegano dalla Cisl, ha assicurato che nessun dipendente con il trasferimento sarà licenziato ma il sindacato teme che l'operazione sia comunque "una sorta di licenziamento mascherato e il preludio di ulteriori ricadute negative".

"In questi anni - sottolinea Angela Saponaro, delegata aziendale della Cisl - alcune delle attività garantite dai dipendenti assunti nel 2011 da Bassilichi sono state cedute a società del gruppo: una riorganizzazione aziendale che abbiamo accettato dopo aver firmato un accordo che garantiva che tutti saremmo rimasti a lavorare a Pisa, pur facendo altro". Un invito al management di Bassilichi a non chiudere la filiale di Pisa arriva anche dal segretario provinciale dei metalmeccanici della Cisl Claudio Garzotto: "L'azienda è in salute, ha chiuso l'anno 2014 con 320 milioni di ricavi e una crescita del 25% rispetto al 2013. Non capiamo questa decisione della capogruppo".

Intanto un incontro per esaminare la situazione della Bassilichi spa, è stato convocato per lunedì 21 settembre, alle 10.30 presso la presidenza della Regione, a Palazzo Strozzi Sacrati, sala Endimione, piazza Duomo 10, a Firenze. Parteciperanno il sindaco del Comune di Pisa e presidente della Provincia Marco Filippeschi, le organizzazioni sindacali aziendali e di categoria. Per la Regione sarà presente Gianfranco Simoncini, consigliere per il Lavoro del presidente Rossi.

 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, Bassilichi chiude a Pisa: 57 dipendenti a rischio

PisaToday è in caricamento