Cronaca Cascina

Cascina: fontanelli di acqua potabile chiusi per un mese

L'erogazione sospesa in via precauzionale: cambia infatti l'azienda che effettua i controlli di qualità

I fontanelli di acqua potabile di piazza Cacciamano a San Frediano, di piazza Deledda a Musigliano e di via Aldo Moro a Cascina resteranno chiusi fino alla fine di marzo. Lo rende noto l'amministrazione comunale. La misura è stata decisa per consentire l'avvicendamento tra l'azienda che fino ad ora ha garantito la manutenzione e i controlli di qualità dell'acqua dei fontanelli e l'azienda che ha vinto la nuova gara. Il Comune sta infatti ultimando le procedure di verifica richieste per legge per affidare il servizio di manutenzione e controlli alla nuova azienda.


Nel frattempo, in via precauzionale e temporanea, l'erogazione di acqua potabile ai tre fontanelli sarà sospesa per garantire ai cittadini di continuare a bere acqua controllata e di qualità. La loro riapertura è prevista entro la fine del mese di marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina: fontanelli di acqua potabile chiusi per un mese

PisaToday è in caricamento