Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Inizia il lavoro del Comitato di imprenditoria femminile della Camera di Commercio

In Provincia di Pisa sono 9.634 le aziende con titolari donna a fine 2020

Si è appena insediato il Comitato di imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Pisa per il periodo 2021-2024. Nella prima seduta è stata eletta la presidente Valeria Di Bartolomeo e le due vicepresidenti Ivana Cerato e Alessandra Bonini. Il comitato è composto da 11 donne in rappresentanza delle associazioni di impresa e delle organizzazioni sindacali della provincia di Pisa che nelle scorse settimane hanno provveduto alla loro designazione.

Valeria Di Bartolomeo è nata a Pescara nel 1972 ed è arrivata a Pisa per studiare all'Università dove si è laureata in Matematica. Nel 1997, insieme al marito Fabio Calabrese, fonda l'azienda di telecomunicazioni Devitalia, di cui è tuttora vicepresidente. Di Bartolomeo è stata Presidente del Consiglio Cittadino Delle Pari Opportunità del Comune di Pisa durante la consiliatura 2013-2018 e tuttora è presidente del Gruppo Terziario donna di Confcommercio Provincia di Pisa. "Da quando ho cominciato a fare imprenditoria - ha detto la presidente - ho cercato di partecipare alle attività sul territorio che valorizzassero l'imprenditoria femminile. Oggi più che mai ne abbiamo bisogno, in un momento storico che vede le aziende a conduzione femminile addirittura più colpite di quelle guidate dagli uomini. Spero quindi di dare un contributo in termini di sensibilità e propositività".

Il Comitato, istituito con delibera del Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Pisa Valter Tamburini, persegue gli obiettivi del Protocollo d’intesa firmato già dal 4 marzo 2003 tra Ministero delle Attività Produttive e Unioncamere. Con tale protocollo, si vuole consentire all’imprenditoria femminile di farsi portavoce di istanze ed idee nell’ambito della programmazione delle attività camerali, promuovere indagini conoscitive sui problemi che ostacolano l’accesso delle donne nel mondo del lavoro e dell’imprenditoria e promuovere più in generale iniziative per il loro sviluppo.

L'imprenditoria femminile a Pisa

In provincia di Pisa il numero delle imprese a conduzione femminile (imprese partecipate in prevalenza da donne) a fine 2020 si assesta a quota 9.634, con una incidenza percentuale sul totale che tocca il 22,1% delle imprese complessivamente presenti in provincia. Considerando il tasso di femminilizzazione, ovvero l’incidenza percentuale delle imprese femminili nei diversi comparti, la presenza femminile è nettamente maggioritaria nei servizi alla persona (66,2%), assistenza sociale non residenziale (61,4%) ed è comunque consistente nelle confezioni (38,1%) e nei servizi di alloggio (36,6%).

Le donne titolari, socie, amministratrici, revisori dei conti, ecc. di tutte le imprese della provincia di Pisa a fine 2020 sono 18.773, corrispondente al 28% del complesso delle persone che rivestono una carica in un’impresa con sede in provincia.

Comitato di imprenditoria femminile per il periodo 2021-2024
Valeria Di Bartolomeo – Presidente (Confcommercio Provincia di Pisa)
Ivana Cerato – Vice Presidente (CNA Pisa)
Alessandra Bonini –Vice Presidente (Confesercenti Toscana Nord):
Giuseppina Balzano (Confartigianato Imprese Pisa)
Claudia Del Duca (Confederazione Italiana Agricoltori Provincia di Pisa)
Cristina Martelli (Camera di Commercio di Pisa)
Rosanna Matteoli (Legacoop Pisa)
Maria Gabriella Oleotti (Confapi Pisa)
Ombretta Pieracci (CGIL Pisa)
Ginevra Venerosi Pesciolini (Unione Provinciale degli Agricoltori di Pisa)
Arabella Ventura (Unione Industriale Pisana)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inizia il lavoro del Comitato di imprenditoria femminile della Camera di Commercio

PisaToday è in caricamento