Cronaca

Polizia e Guardia di Finanza in azione in centro: arresti ed espulsioni

Due le persone finite in manette mentre tre uomini sono stati espulsi per irregolarità nelle norme sul soggiorno. Droga fiutata dal cane delle Fiamme Gialle

Controlli straordinari del territorio nella giornata di ieri, martedì 9 ottobre, nel centro città e in zona stazione, da parte della Questura di Pisa, con la collaborazione della Guardia di Finanza che ha impiegato le proprie unità cinofile.
Diversi i provvedimenti emessi nel corso dei servizi che hanno visto il controllo di numerose persone e veicoli.

Arrestato un cittadino nordafricano di 46 anni, per avere commesso in pieno centro un furto con strappo ai danni di una donna, e un 27enne dell'Est Europa per il reato di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Il giovane ha infatti tentato la fuga a bordo di un motociclo allo scopo di evitare il controllo. Fermato è stato trovato in possesso di una somma di denaro contante pari a 4mila euro.

Denunciato in stato di libertà un 58enne italiano, proveniente da Lucca, per avere commesso un furto di merce all’interno di un centro commerciale cittadino.

A seguito di ripetute violenze familiari, per le quali è stato deferito all'Autorità Giudiziaria, un cittadino macedone di 38 anni, pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica, è stato immediatamente accompagnato al Centro per il Rimpatrio di Torino.

In alternativa alla detenzione, è stata poi eseguita un’espulsione giudiziaria di un cittadino ucraino accompagnato all’aeroporto di Fiumicino.

E ancora un cittadino tunisino, gravato da numerosi precedenti di polizia, è stato espulso dal territorio nazionale poiché non in regola con le norme di soggiorno.

Un altro straniero di origini algerine, anch’esso gravato da precedenti di polizia, è stato invece denunciato in stato di libertà per l’inottemperanza al decreto di espulsione dal territorio nazionale emesso dal Prefetto di Taranto.

Infine, nel corso dei controlli, la Guardia di Finanza, con l’utilizzo del cane antidroga, ha denunciato all'Autorità Giudiziaria un cittadino italiano per il possesso di 36 grammi di hashish, mentre un altro giovane italiano, per il possesso di una modesta quantità di stupefacente, è stato segnalato alla Prefettura di Pisa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia e Guardia di Finanza in azione in centro: arresti ed espulsioni

PisaToday è in caricamento